Quantcast

Controlli antidroga sulla Statale 45: 18 assuntori segnalati il 2 giugno

Controlli dei carabinieri in Val Trebbia e sulla Statale 45: 18 giovani segnalati quali assuntori di stupefacenti.

E’ il bilancio del servizio predisposto in occasione del 2 giugno, che ha visto in campo i militari del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Bobbio e dalla Stazione di Rivergaro e ha portato al sequestro di 20 grammi di marijuana, quasi 15 grammi di hashish e qualche grammo di cocaina. Numerosi posti di controllo – fa sapere l’Arma – sono stati eseguiti nei punti nevralgici della valle e della statale. Le pattuglie della Stazione di Rivergaro hanno intensificato i controlli alla circolazione stradale e alle zone lungo il fiume Trebbia, che per loro posizione defilata si prestano al consumo di droga.

I giovani segnalati alla Prefettura quali assuntori di stupefacenti vanno dai 19 ai 23 anni, quasi tutti residenti fuori provincia: Milano, Lodi e Monza Brianza. Alcuni avevano precedenti penali specifici e quindi è stato approfondito il controllo. Sono stati fermati sin dal prime ore del mattino a bordo delle autovetture e controllati a Rivergaro e Gossolengo, nelle frazioni di Settima, Quarto e Niviano. La maggior parte aveva lo stupefacente occultato in zaini comuni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.