Quantcast

“Coraggio e forza della ripartenza grazie alla cultura”, torna il teatro d’estate con Tgv

“#EstateFarnese dona alla città 100 giorni di cultura, è il coraggio e la forza della ripartenza, un segnale forte per la nostra città che tanto ha pagato. Il pubblico ha voglia di ritrovare a teatro, ritrovare ottimismo e la voglia di stare insieme”.

Così Diego Maj, direttore artistico di Teatro Gioco Vita, presenta l’avvio della stagione estiva a palazzo Farnese a Piacenza, all’interno della rassegna #EstateFarnese, promossa dal Comune, insieme a Fondazione Teatri, con il coinvolgimento di tutte le realtà artistiche del territorio. Due le rassegne proposte: “R-Estate a Teatro” nel Cortile di Palazzo Farnese, con 4 appuntamenti dal primo luglio al 4 agosto, e Itinerari di teatro, con 4 appuntamenti per tutta la famiglia (dal 23 giugno al 13 luglio) in altrettanti quartieri della città, ospitati da altrettante parrocchie. Il doppio programma è stato presentato in Comune da Maj, insieme al sindaco e al presidente della Fondazione Teatri, Patrizia Barbieri, all’assessore alla cultura, Jonathan Papamarenghi, e a Simona Rossi, referente dell’attività Teatro Ragazzi per Tgv, Christian Fiazza (parrocchia di Sant’Antonio), Cesare Rigolli (parrocchia di San Corrado), Rinaldo Busca (parrocchia di San Giuseppe Operaio).

“Ringraziamo il sindaco e il presidente della Fondazione Teatri, Patrizia Barbieri, per l’energia e la forza che dà a sostegno della cultura – continua Diego Maj – così come all’assessore Papamarenghi per l’ospitalità in un luogo così suggestivo come palazzo Farnese. C’è molto desiderio di tornare a teatro, lo abbiamo visto con lo spettacolo degli studenti ai Filodrammatici. E’ stato bello vedere i giovani in sala e vedere, sui loro volti, il piacere di ritrovarsi”. “Itinerari di teatro è un’iniziativa che ci è molto cara – aggiunge il sindaco Barbieri -, una proposta condivisa con Tgv per portare il teatro fuori dal teatro stesso e in mezzo alla gente, e dare una dimensione conviviale e di coinvolgimento. Il tutto con risultati sempre positivi, la giusta ricompensa per un’organizzazione non sempre facile. Da parte dei parroci che ci ospitano è arrivato l’apprezzamento per questa modalità di spettacolo per le famiglie”.

Ecco il programma delle due rassegne: R-ESTATE A TEATRO – Prosa nel cortile di Palazzo Farnese

Quattro appuntamenti nel Cortile di Palazzo Farnese, dal 1° luglio al 4 agosto, sempre con inizio alle ore 21.30. La rassegna si inserisce nella programmazione di #EstateFarnese promossa dal Comune di Piacenza. Apertura giovedì 1° luglio con un grande evento: “Morricone History”, un omaggio al Premio Oscar Ennio Morricone. Un’orchestra composta da trenta elementi e le più grandi colonne sonore di sempre. Dirige Simone Giusti, soprano Costanza Gallo, la regia è firmata da Emiliano Galigani. Si prosegue giovedì 8 luglio con “Graces” di Silvia Gribaudi. Spettacolo pluripremiato (Premio Danza&Danza 2019 “Produzione italiana dell’anno”, vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018/2019, spettacolo selezionato a NID Platform 2019), “Graces” è un progetto di performance ispirato alla scultura e al concetto di bellezza e natura che Antonio Canova realizzò tra il 1812 e il 1817.

Con Stefano Massini e il suo “Alfabeto delle emozioni”, mercoledì 21 luglio, ad andare in scena è la forza e la fragilità dell’essere umano, dipinta con l’estro e il divertimento di un appassionato narratore, definito da più parti “il più popolare raccontastorie del momento”. A chiudere la programmazione mercoledì 4 agosto Debora Villa con “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”. A portare in scena l’adattamento teatrale – una esilarante terapia di gruppo collettiva – del libro più celebre dello psicologo statunitense John Gray, è per la prima volta in assoluto una donna.

Informazioni e biglietteria “R-Estate a Teatro” – Il costo dei BIGLIETTI varia in relazione allo spettacolo e al settore dei posti (settori A, B e C a seconda della distanza dal palcoscenico). Per “Morricone History” settore A € 35 – settore B € 30 – settore C € 25 – ridotto under 25 (solo settore C) € 20. Per “Graces”, “Alfabeto delle emozioni e “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere” settore A € 25 – settore B € 20 – settore C € 15 – ridotto under 25 (solo settore C) € 12. I posti per i congiunti possono essere scelti vicini, per un numero non superiore a 4, previa compilazione di relativa dichiarazione. Sarà possibile acquistare i biglietti online sul sito https://www.vivaticket.com/. La prevendita sarà attiva anche presso la biglietteria di Teatro Gioco Vita in via San Siro 9 dal mercoledì al sabato dalle ore 10 alle ore 13 (tel. 0523.315578 biglietteria@teatrogiocovita.it). La sera dello spettacolo la biglietteria sarà aperta all’ingresso di Palazzo Farnese dalle ore 18.30 alle ore 20.30 (tel. 337.1059268).

ITINERARI DI TEATRO – Teatro per le famiglie nei quartieri della città – Quattro appuntamenti in altrettanti quartieri della città, ospitati da altrettante parrocchie, e – novità di quest’anno – iniziative collaterali rivolte in modo particolare ai centri estivi. La giornata inaugurale, mercoledì 23 giugno, vedrà protagonista il “mago delle bolle” Michele Cafaggi, tanto amato dal pubblico piacentino, che da diversi anni collabora con Teatro Gioco Vita. Aprirà “Itinerari di Teatro” con un evento speciale nel pomeriggio dalle ore 15.30 alle ore 17: in alcuni luoghi a sorpresa della città, viaggerà con il suo “Bubble Risciò”. In serata, alle ore 21.30, le bolle di sapone di Michele Cafaggi saranno in scena a Sant’Antonio, nel cortile della parrocchia (via Emilia Pavese, 198), con lo spettacolo “Fish & Bubbles”.

Mercoledì 30 giugno sempre alle ore 21.30 alla Besurica, nel cortile della Parrocchia di San Vittore (via Grazioli, 1), andrà in scena il nuovo spettacolo di Accademia Perduta / Romagna Teatri, compagnia che solitamente è ospitata nella programmazione per le scuole “Salt’in Banco” sempre con grande successo: “Il lungo viaggio del coniglio Edoardo”, di e con Maurizio Casali e Mariolina Coppola, regia di Claudio Casadio.

L’estate senza i burattini non è estate: ritornano quindi a Piacenza a grande richiesta per “Itinerari di Teatro” i burattini tradizionali emiliano-romagnoli del Teatro del Drago di Ravenna – Famiglia d’Arte Monticelli, formazione storica del teatro italiano. Mercoledì 7 luglio alle ore 21.30 nel cortile della Parrocchia di San Corrado (via Lanza, 58/b) andrà in scena “Il grande trionfo di Fagiolino pastore e guerriero”. Un altro atteso ritorno è quello de I Teatri Soffiati & Finisterrae Teatri. Abbiamo visto Giacomo Anderle e Alessio Kogoj con “Fagioli” e “Il famoso Canto di Natale del Signor Charles Dickens” nelle rassegne “Salt’in Banco”, “Itinerari di teatro” e “Itinerari di teatro… ed è dicembre”. Li ritroveremo martedì 13 luglio nel cortile della Parrocchia di San Giuseppe Operaio alle ore 21.30 con una novità per Piacenza: lo spettacolo “La principessa rapita”, tra narrazione, musica, animazione di oggetti, clownerie.

Un programma reso possibile da molteplici sinergie tra Teatro Gioco Vita, Fondazione Teatri e Comune di Piacenza con parroci e volontari delle Parrocchie di Sant’Antonio, San Vittore (Besurica), San Corrado e San Giuseppe Operaio. In caso di maltempo sarà valutata la possibilità di un recupero degli spettacoli compatibilmente con la disponibilità delle compagnie e degli spazi.

A integrazione del programma, per tutta la durata di “Itinerari di teatro” 2021, dal 23 giugno al 13 luglio, una proposta rivolta ai centri estivi firmata Teatro Gioco Vita e Fondazione Teatri di Piacenza: “Alla scoperta del teatro”, visita guidata ai luoghi di spettacolo. In date e orari da concordare con i centri estivi interessati, compatibilmente con le attività dei teatri, il progetto si rivolge a piccoli gruppi omogenei per fascia di età. Una visita guidata al Teatro Filodrammatici e al Teatro Municipale. Un breve viaggio alla scoperta delle vicende storiche e degli aspetti artistici e architettonici dei principali edifici piacentini dedicati allo spettacolo dal vivo. In più, uno sguardo speciale sul palcoscenico e su tutto ciò che accade dietro le quinte. Un primo approccio al mondo che ruota attorno a una rappresentazione teatrale e che contribuisce a creare quella speciale atmosfera che solo il teatro può regalare.

Informazioni “Itinerari di Teatro”:
INGRESSO GRATUITO (PRENOTAZIONE CONSIGLIATA)

La prenotazione potrà essere effettuata telefonando alla biglietteria di Teatro Gioco Vita dal mercoledì al sabato dalle ore 10 alle ore 13 (tel. 0523.315578), in alternativa via e-mail (biglietteria@teatrogiocovita.it) o Facebook Messenger, indicando i nominativi di chi assisterà allo spettacolo. I posti non sono numerati, l’assegnazione sarà effettuata dal personale di sala in base all’ordine di arrivo. Chi non ha prenotato potrà accedere allo spazio unicamente previa verifica della disponibilità di posti. La sera dello spettacolo sarà attiva una postazione per informazioni/registrazioni all’ingresso dei luoghi di spettacolo a partire dalle ore 20.30 (tel. 337.1059268). Per evitare assembramenti e ulteriori rallentamenti all’accesso, si consiglia comunque di prenotare in anticipo. Tutti gli spettacoli e gli eventi collaterali si svolgeranno nel rispetto delle prescrizioni in termini di distanziamento e misure di sicurezza.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.