Quantcast

Il Pd in Regione: “Penalizzante per Piacenza il nuovo orario estivo di Trenitalia”

Il Pd interroga la Giunta regionale dell’Emilia Romagna (prima firmataria la consigliera di Piacenza Katia Tarasconi) denunciando le penalizzazioni nei collegamenti veloci tra Piacenza e Milano nel nuovo orario estivo di Trenitalia

“Che giudizio esprime la Giunta in merito alla cancellazione dall’orario estivo di Trenitalia dei treni frecciargento per la città di Piacenza e quali attività ritiene di mettere in atto per ottenere il ravvedimento da parte della stessa Trenitalia, cosi come è avvenuto in passato?” Lo chiedono Katia Tarasconi (prima firmataria), Andrea Costa, Manuela Rontini, Marco Fabbri e Matteo Daffadà del Pd in un’interrogazione, che verrà trattata nella competente commissione assembleare, per denunciare i disservizi creati dal nuovo orario estivo di Trenitalia entrato in vigore all’inizio del mese di giugno.

I dem rimarcano come con il nuovo piano delle percorrenze per Piacenza “rimane un solo collegamento veloce, quello del mattino con Roma tramite Frecciarossa, oltre a qualche treno IC e a un collegamento Frecciabianca con l’adriatica”, i consiglieri giudicano quindi l’orario estivo predisposto da Trenitalia come “un’offerta al ribasso che non tiene conto dei maggiori flussi dovuti all’incremento della domanda pendolare che si sta generando con il miglioramento della situazione pandemica e quindi con il rientro alla normalità”. In aggiunta alla domanda principale Tarasconi e colleghi chiedono all’esecutivo regionale “se ritenga opportuno affrontare insieme alla Regione Lombardia soluzioni relative al trasporto tra i territori delle due regioni, che possano meglio rispondere all’incremento della domanda pendolare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.