Quantcast

Bakery, è finale per la Serie A2 contro Livorno “Facciamo valere il fattore campo”

Più informazioni su

Dopo due settimane di riposo, causa il forfait di Rimini, la Bakery Piacenza è pronta a scendere in campo per conquistare la Serie A2. L’avversario dei biancorossi in Gara 1 di finale playoff, domenica 13 giugno, sarà la Libertas Livorno, squadra già affrontata nelle semifinali di Coppa Italia; i toscani arrivano dalla dura semifinale vinta 3-2 contro Bernareggio mercoledì sera. La gara è stata posticipata alla ore 19 per esigenze televisive: infatti sarà visibile sui canali Mediasport in chiaro e a pagamento.

A chiamare la carica e ad appellare i tifosi, che saranno finalmente presenti al PalaBakery, ci hanno pensato il coach Federico Campanella e il playmaker Marco Perin. “Finalmente ci siamo. Non vediamo l’ora di affrontare questa finale dopo 9 mesi di duro lavoro con una stagione alle spalle davvero straordinaria. Ad una bellissima cavalcata, dovrà essere aggiunto l’ultimo tassello contro Livorno, una squadra molto forte e composta da giocatori esperti; dopo una meritata vittoria in semifinale dopo cinque partite, arriveranno con grande entusiasmo e motivazione. Noi dovremo essere bravi ad avere un grande approccio mentale alla partita ed imporre il nostro fattore campo”.

La parola è passata poi al playmaker biancorosso, impaziente di giocare la finale. “Il momento che tanto aspettavamo è arrivato: E’ il premio per il duro lavoro che mettiamo in campo da inizio stagione. Dopo la vittoria con Firenze e l’accesso in finale causa l’assenza di Rimini, ora ci aspetterà una serie davvero dura da affrontare. La parte mentale farà la differenza, sovrastando anche quella fisica per l’arco di tutte le partite. Siamo una grande squadra e mi aspetto una grande serie da parte mia e dai miei compagni”.

Dopo un’intera stagione a porte chiuse l’LNP ha dato la conferma della presenza del pubblico a partire da Gara 1, in programma domenica 13 giugno alle ore 19. Per accedere al PalaBakery sarà sufficiente avere l’autocertificazione senza necessità di vaccino o tampone.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.