Quantcast

L’auto del futuro è green: gli italiani preferiscono elettriche e ibride

Più informazioni su

Oggi si sente spesso parlare di sostenibilità, un fattore molto importante perché, dopo anni di incuria, si sta capendo l’importanza di andare incontro alle esigenze del pianeta che ci ospita. E allora non deve stupire che anche la mobilità si sta trasformando: l’auto del futuro è green, dato che il processo di decarbonizzazione passa anche e soprattutto dalla mobilità sostenibile.

Non a caso, oggi gli italiani preferiscono sempre più spesso le auto ibride e i modelli elettrici, proprio per via di una maggiore attenzione all’ambiente anche quando si percorrono le strade della Penisola (e non solo).

Le preferenze degli italiani per le auto

Attualmente il 69% degli italiani sta ragionando sulla possibilità di acquistare una vettura green, dunque con alimentazione elettrica o ibrida. I prezzi di queste vetture si sono infatti abbassati nel corso degli ultimi anni, dunque non è il portafogli a rappresentare il vero problema. Il dubbio permane nelle menti degli automobilisti tricolori per via dello scarso numero di colonnine presenti sul territorio, anche se le varie regioni stanno cercando di aumentare le stazioni di ricarica.

In secondo luogo, oggi, oltre ad esserci delle offerte vantaggiose (tra incentivi e promozioni), è possibile trovare alcune occasioni direttamente in concessionaria. Questo perché, grazie ad alcuni servizi specializzati nel mondo dei motori, come ad esempio automobile.it, si possono cercare le auto a km0 in Emilia Romagna, così da trovare quelle più interessanti e vicine alla propria posizione. In sintesi, anche il web va incontro alla mobilità sostenibile, permettendo alle famiglie di acquistare una vettura non solo rispettosa dell’ambiente, ma anche più conveniente da un punto di vista economico. Questo per via del fatto che, con una vettura a km0, si può arrivare a risparmiare il 25% sul prezzo di listino.

Il tema delle auto ibride e l’impatto del Covid

Non solo elettriche pure, perché agli italiani piacciono anche le auto ibride, e ci sono una serie di motivi che spiegano l’aumento di attenzioni nei confronti di questo tipo di alimentazione. La prima motivazione ha un carattere prettamente economico, ed è a sua volta legata alla pandemia: il Covid ha infatti contratto le capacità di spesa delle famiglie, che adesso fanno maggiore attenzione ai consumi. Facile capire allora il successo delle vetture ibride, che permettono di risparmiare sui costi d’acquisto del carburante, ed è proprio la convenienza economica il principale motivo alla base di questo boom. È chiaro poi che al secondo posto resta la grande attenzione all’ambiente e alla mobilità sostenibile, già anticipata poco sopra.

Naturalmente ci sono anche alcuni elementi che non convincono ancora del tutto gli italiani, come i dubbi sull’effettiva durata delle batterie, oltre al problema già esposto in merito alla mancanza di un numero importante di colonnine. Ad ogni modo, la strada sembra oramai tracciata in direzione della mobilità green.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.