Quantcast

Match Piacenza Baseball-Fossano, il De Benedetti apre al pubblico

Più informazioni su

Altro turno casalingo per il Piacenza baseball: domenica 13 giugno allo stadio De Benedetti, che potrà finalmente ospitare pubblico per il 25% della capienza totale, si disputerà il consueto doppio incontro. Per la quarta giornata del girone di andata, avversaria dei biancorossi sarà la formazione di Fossano.

Con le due vittorie senza discussione a spese dell’Ares Milano ottenute domenica scorsa, il Piacenza sembra aver rotto il ghiaccio in questo 2021 che l’aveva vista partire con un po’ di incertezza. Le prestazioni dei lanciatori e dell’attacco lasciano ben sperare per il futuro. Se proprio si vuole cercare il pelo nell’uovo, l’unico appunto che si può fare alla squadra nella prestazione convincente dell’ultimo turno è relativo a qualche disattenzione di troppo in fase difensiva: nessuno dei tre punti subiti nell’arco delle due partite risulta infatti guadagnato sui lanciatori. Ciò significa che con la difesa perfetta, nessun punto sarebbe stato segnato dagli avversari. In situazione di incontri chiusi, come verificatosi nei primi quattro, potrebbe essere un fattore determinante. Il lavoro di questi giorni in allenamento si concentrerà quindi sulla fase difensiva.

Piacenza ancora alle prese con alcuni infortuni: Paolo Cetti sarà ancora indisponibile, Luca Gardenghi stringerà di nuovo i denti ma dovrà limitarsi per non aggravare la sua condizione; mentre il capitano Matteo Capra lavorerà in settimana per cercare di arginare il problema muscolare patito a Codogno e che lo ha costretto nel dugout contro l’Ares. In dubbio fino all’ultimo quindi la sua presenza. Fossano è al momento un’incognita: finora vanta un record negativo con una sola vittoria e cinque sconfitte ma le ultime due sono maturate con distacchi minimi contro il forte Reggio Emilia. In più resta la memoria dello scorso campionato, in cui la compagine piemontese mostrò un line up capace di produrre statistiche di alto livello in tutto il panorama nazionale della Serie B. Probabilmente il rientro di alcuni giocatori ai Grizzlies Torino in Serie A dopo i prestiti del 2020 potrebbe aver indebolito l’ordine di battuta del Fossano, ma la squadra allenata da Sandrone ha sempre dimostrato concretezza e grinta da vendere, mettendo sempre in difficoltà le avversarie.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.