Quantcast

Nino Buonocore apre Summertime in Jazz a Lugagnano

Summertime in Jazz edizione numero otto è pronta ai nastri di partenza.

La rassegna, che porta la grande musica nelle valli piacentine del Trebbia e dell’Arda, vedrà come sempre il suo clou tra la metà di luglio e la metà di agosto – a breve arriverà il programma completo degli eventi – ma un assaggio si potrà avere già sabato 26 giugno alle ore 22 con un concerto che farà felici i moltissimi fan del cantautore napoletano Nino Buonocore e che si terrà in piazza Giardino a Lugagnano. Il comune della Val d’Arda, che era assente negli ultimi anni, torna così felicemente a far parte del circuito della manifestazione.

Nino Buonocore ripercorre la sua carriera con una band d’eccezione, contaminandosi con le improvvisazioni del Jazz, grazie anche alla presenza di un guest di grande levatura come il saxofonista Max Ionata. Dal suo repertorio, che dagli Anni Settanta si estende fino ai nostri Duemila, brani quali “Scrivimi”, “Rosanna”, “Tra le cose che ho” e “Sabato domenica lunedì” – ormai divenuti classici della musica italiana – vengono riarrangiati e impreziositi dalle improvvisazioni solistiche e dalle divagazioni tonali del Jazz. Infatti la struttura armonica e melodica dei suoi brani permette di sforare in climi jazzistici e rivisitare così una ricerca musicale e artistica che ha fatto la storia.

Non è la prima volta che Nino incontra il Jazz, basti ricordare le collaborazioni con artisti quali Chet Baker – nel 33 giri “Una città fra le mani”, con James Senese fra gli altri – Nicola Stilo, il bassista Anthony Jackson, il percussionista Paulinho Da Costa e il batterista Danny Gottlieb. Autore, produttore e arrangiatore, Nino Buonocore produce il primo album degli Avion Travel, ma rimane fondamentale per la sua ricerca la collaborazione con i membri della band fusion Steely Dan con cui realizza nell’’89 l’album che verrà pubblicato nel 1990 con il titolo “Sabato domenica e lunedì”. Con un bagaglio di esperienze maturate con grandi nomi di musicisti provenienti da ogni genere, Buonocore è pronto a portare live il meglio della sua musica riletta dalla chiave raffinata del Jazz.

La rassegna è organizzata dall’associazione Piacenza Jazz Club grazie al contributo fondamentale della Fondazione di Piacenza e Vigevano, della Regione Emilia-Romagna e di tutti i Comuni e le Proloco coinvolte. Il concerto è a ingresso gratuito senza possibilità di prenotazione del posto. Sono garantite tutte le misure in termini di sicurezza richieste per gli spettacoli dal vivo. Per ricevere tutte le informazioni sui concerti di Summertime in Jazz si può scrivere una e-mail a info@piacenzajazzclub.it, mentre per mantenere i contatti e ricevere tutti gli aggiornamenti basta cliccare sul sito www.summertimejazz.it, oppure seguire sui social le pagine Facebook, Twitter e Instagram del Piacenza Jazz Club.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.