Quantcast

Paola Chimisso presenta “Base Grande 13” alla Società Canottieri Vittorino da Feltre foto

L’affascinante mondo della sala operatoria nel romanzo dell’infermiera piacentina

Si terrà mercoledì 23 giugno alle ore 18.30 presso la Società Canottieri Vittorino da Feltre (via del Pontiere, 29) la presentazione del romanzo “Base Grande 13” dell’infermiera Paola Chimisso (Augh! Edizioni, collana Curandero, pp 196, euro 15). Con l’autrice interverrà il Dr. Patrizio Capelli. A seguire aperitivo e accompagnamento musicale dei The Deekay’s. Per info e prenotazioni: 338/4573184 (Libreria Pagine). L’evento si terrà nel rispetto delle normative antiCovid.

Ambientato tra il novembre del 2019 e il luglio del 2020, il romanzo di Paola Chimisso, strumentista in chirurgia generale, vascolare e toracica presso l’ospedale “Guglielmo da Saliceto”, è una storia di fantasia che narra le emozioni vissute nel mondo chiuso della sala operatoria: amore, dolore, morte, amicizia uniscono le vite dei personaggi, fotografati nella loro esperienza quotidiana.

Valentina, strumentista in chirurgia, torna a calarsi nella realtà della sala operatoria dopo aver lasciato Fabio, il suo amore, al termine di un viaggio. Un ambiente ospedaliero che lei racconta in modo onesto, talvolta ironico, a dispetto di un contesto sì affascinante e stimolante, ma che sa essere anche feroce. Al suo fianco ci sono Carolina e Alessandro, una collega e un chirurgo che Valentina coglie in un momento prezioso della loro vita, tra scambi irriverenti, malintesi e riappacificazioni. Il percorso dei tre amici viene scandito da tutto ciò che alimenta una sala operatoria: le tensioni, le emergenze, le pause rubate a un tempo che corre incessante. Un evento inaspettato scuote Valentina, che si ritrova dall’altra parte della barricata. Il romanzo segue il ritmo di una coscienza intorpidita dall’anestesia, per poi far ritorno alle dinamiche rimaste in sospeso. Per lei e i suoi due amici, ritrovarsi diviene un percorso da compiere insieme, per incontrarsi, cambiati, dove si erano lasciati.

“Continuiamo ostinatamente a provarci, lo facciamo perché, nonostante tutto, continuiamo a pensare di poter fare la differenza, e continuare a crederlo ci permette qualche volta di farla davvero.”

Paola Chimisso è nata a Piacenza. Dopo gli studi liceali si è diplomata come infermiera e ha conseguito una laurea in Filosofia a indirizzo teoretico all’Università degli Studi di Parma. In seguito ha ottenuto un diploma presso la Scuola Italiana di Counseling Motivazionale. Ha collaborato alla gestione di diversi incontri formativi rivolti al personale sanitario dell’azienda per cui lavora. Nel 2016, per il circolo culturale “Siamo in ballo” di Piacenza ha organizzato la prima “Merenda Filosofica” sul tema “I racconti dall’Olimpo. Gli dei e le dee dentro di noi”. “Base Grande 13” è la sua prima pubblicazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.