Quantcast

Piacenza fa squadra per “vigilare” sul cuore dei cittadini: 27 defibrillatori per le pattuglie di Metronotte foto

Ventisette defibrillatori salvavita per le pattuglie di Metronotte Piacenza: entra nel vivo il progetto “Vigiliamo il cuore della tua città“.

Promossa da Progetto Vita in collaborazione con lo stesso servizio di vigilanza, l’iniziativa, presentata alla città poco più di un mese fa,  mira nei prossimi mesi a rendere il territorio provinciale ancora più cardio-protetto, potenziando le possibilità di intervento tempestivo in caso di arresto cardiaco grazie all’apposita formazione di un centinaio di uomini di Metronotte Piacenza, operativi 24 ore su 24. Le pattuglie coinvolte saranno allertate e coordinate dalla centrale operativa del 118, tramite la app regionale “DAE RespondER”. Per sostenere economicamente il progetto, da qualche settimana sul sito di Crédit Agricole Italia, partner in diverse occasioni di Progetto Vita (il Campus del Gruppo in Via San Bartolomeo ospita da 4 anni l’annuale convegno di cardiologia organizzato dall’Associazione), è stata lanciata una campagna di crowdfunding, attiva fino al prossimo 5 agosto e aperta a tutti. Tanti sponsor locali hanno già risposto presente, garantendo la copertura per l’acquisto dei primi 27 dispositivi salvavita: per ringraziarli, attraverso la consegna di una targa, è stato organizzato un momento celebrativo in Piazza Mercanti nella mattinata del 17 giugno.

Vigiliamo il cuore della tua città

“Si tratta di un bellissimo progetto -ha evidenziato l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella -. Gli uomini di Metronotte potranno così dare il loro apporto sia in termini di sicurezza che di salute”. “Siamo orgogliosi di essere la città più cardio-protetto di Europa – gli ha fatto eco il sindaco Patrizia Barbieri -. Grazie al lavoro di Daniela Aschieri (presidente di Progetto Vita, ndr), abbiamo aumentato la cultura della prevenzione, avviando un percorso strategico a cui anche giovani e ragazzi sono sempre più chiamati a partecipare. Grazie anche agli sponsor dell’iniziativa – ha aggiunto -: questa è l’ennesima dimostrazione di come Piacenza sia capace di fare sistema”. Nel corso della presentazione del progetto in Piazza Cavalli, sono intervenuti anche Daniela Aschieri di Progetto Vita, il presidente di Metronotte Pietro Ercini, Valter Bulla, promotore dell’iniziativa di raccolta fondi e il viceprefetto di Piacenza Attilio Ubaldi.

Vigiliamo il cuore della tua città

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.