Quantcast

Raccolta rifiuti a Sarmato “La tariffazione puntuale posticipata al 2022”

Nella prima parte del 2021 il Comune di Sarmato, attraverso un lavoro coordinato con il gestore Iren, ha predisposto il necessario per attivare una nuova modalità di raccolta porta a porta, con bidoni personalizzati per ogni utenza, in modo da attivare la raccolta puntuale nella seconda metà dell’anno.

La previsione di attivare a luglio la tariffazione puntuale – spiega l’amministrazione comunale – è però slittata al 2022 per questioni tecniche, per cui sarà possibile procedere al calcolo delle tariffe solo a fine giugno, con un brevissimo preavviso per gli utenti: “Abbiamo lavorato in questi mesi affinché potessimo predisporre tutto il necessario a livello pratico per partire con la metodologia puntuale già da metà anno ma, in un confronto aperto e positivo con il gestore, che ringrazio per la disponibilità, abbiamo deciso di attendere il 2022 per partire con la nuova tariffazione, per questioni tecniche” – spiega la sindaca Claudia Ferrari.

Nella tariffazione puntuale, che tutti i Comuni della Provincia adotteranno, il calcolo della bolletta dei rifiuti – viene spiegato – “passerà da un sistema presuntivo che prende in considerazione solo il numero degli occupanti ed i metri quadrati dell’immobile ad un nuovo metodo che introduce anche il calcolo dell’effettivo utilizzo del servizio con una tariffazione puntuale, destinata a premiare i più virtuosi. Questa novità incentiverà una maggiore attenzione alla differenziazione del rifiuto, in modo da non dover avere un eccessivo numero di vuotature del bidone dell’indifferenziato”.

“Già nel monitoraggio degli scorsi mesi è stato possibile verificare quanto i sarmatesi abbiano intrapreso comportamenti positivi, dai dati infatti è evidente l’aumento del riciclo dei rifiuti, complice anche la semplificazione di un unico contenitore per plastica e alluminio – continua Ferrari -. Il percorso intrapreso è positivo e rimane un investimento sul futuro: nel 2022 passeremo alla nuova tariffazione e i prossimi mesi saranno ancora di monitoraggio. Invito tutti i sarmatesi a continuare a fare attenzione alla raccolta differenziata, sapendo che nel 2022 il sistema incentiverà chi avrà comportamenti più virtuosi; le nostre scelte personali possono fare la differenza sul futuro del nostro territorio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.