Quantcast

Sant’Antonino, la statua di Gregorio X si “trasferisce” dall’atrio al giardino foto

Cambio di location per la statua di papa Gregorio X, al secolo Tedaldo Visconti, unico pontefice piacentino.

Nel pomeriggio di mercoledì 9 giugno, è stata infatti trasferita dall’atrio della chiesa di Sant’Antonino, dove si trovava in forma provvisoria da circa 20 anni, al vicino giardino esterno della basilica, a pochi metri di distanza. L’opera, realizzata dall’artista Giorgio Groppi, era stata donata alla chiesa piacentina nel 1998 dalla Fondazione di Piacenza e Vigevano. “Una sistemazione non casuale – si legge sul sito della Fondazione -: Gregorio X, unico papa piacentino, fu canonico della chiesa e con essa mantenne sempre un legame”. Lo spostamento nel giardino arriva in seguito a una serie di sollecitazioni da parte della Soprintendenza affinchè alla statua fosse data una collocazione definitiva, avvenuta grazie al finanziamento di Formec Biffi su progetto dell’architetto Carlo Scagnelli, che ha riqualificato il giardino.

“Il progetto di realizzare una grande statua per il pontefice risale al 1976 – spiega ancora la Fondazione sul suo sito -, occasione nella quale la Deputazione di Storia Patria organizzò un convegno per il sesto centenario della sua morte. Già nel 1980 Giorgio Groppi realizzò un primo bozzetto in bronzo; l’intervento della Fondazione gli ha così permesso di realizzare il progetto. L’opera, alta duecentoquindici centimetri, è fusa in pezzo unico e poggia su un basamento di marmo rosso di Verona. La statura morale e l’autorità di papa Gregorio X sono sottolineate dal gesto deciso nel quale la figura è colta: l’atto di stringere tra le mani la croce astile”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.