Quantcast

Sindacalista investito e ucciso e Novara, anche a Piacenza la protesta dei Si Cobas

Più informazioni su

Le circostanze paiono del tutto simili alla tragica morte dell’operaio Abd Elsalam Ahmed Eldanf davanti gli stabilmenti della Gls di Montale, nel settembre del 2016.

Questa mattina un sindacalista dei Si Cobas di Novara, il 37enne Adil Belakhdim, cittadino italiano di origini marocchine, è morto investito da un camion davanti ai cancelli della Lidl di Biandrate, nel Novarese. Pare che fosse in corso un blocco dei cancelli dello stabilimento. L’incidente è accaduto in via Guido il Grande, durante una manifestazione di lavoratori della logistica. Secondo quanto riportano le cronache, l’autista che lo ha investito sarebbe fuggito. A bloccarlo in autostrada sono stati i carabinieri che lo hanno portato in caserma per raccogliere la sua versione.

Anche il Si Cobas di Piacenza ha subito reagito e ha organizzato nella tarda mattinata una protesta con alcuni militanti e striscioni davanti a punto vendita Lidl di via Calciati. Sulle tragiche vicende di oggi è intervenuto anche Pierluigi Bersani con una presa di posizione sui social:

A rivocare i fatti del 2016, il sindacato Usb a cui era iscritto Abd Elsalam Ahmed Eldanf

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.