Quantcast

“Un giorno da sindaco” di Gragnano, l’opportunità del Comune per i giovani

Lo aveva annunciato la Sindaca Patrizia Calza in occasione della cerimonia di consegna della Costituzione ai diciottenni e ora il progetto si concretizza.

I Giovani gragnanesi di un’età compresa tra i 18 e i 30 anni, potranno inviare la propria adesione al progetto “Un Giorno da Sindaco” compilando, entro il 23 giugno 2021, l’apposito modulo pubblicato sul sito del Comune e inviandolo all’indirizzo mail: segreteria@comune.gragnanotrebbiense.pc.it. Saranno tre le domande accolte: quelle pervenute per prime in ordine cronologico. In questo modo le giovani e i giovani potranno trascorrere un’intera giornata a fianco del sindaco, concordando la data, partecipando ad incontri, riunioni di lavoro, sopralluoghi programmati, per comprendere da vicino il funzionamento della macchina amministrativa dell’Istituzione più vicina al cittadino.

“In questi anni abbiamo cercato di sostenere e favorire i valori della partecipazione e della cittadinanza attiva, con una attenzione particolare per i più giovani della comunità, perché fin da piccoli se ne possano sentire protagonisti e custodi” – commenta la Sindaca Patrizia Calza. “Questo progetto è l’ultimo di una serie. Avevamo infatti questo obiettivo quando abbiamo attivato il Consiglio Comunale dei Ragazzi, grazie alla fondamentale collaborazione del personale docente della scuola media. Senza tralasciare tuttavia le bambine e i bambini delle elementari che spesso accompagnati dai loro insegnanti partecipano a iniziative o eventi di cittadinanza attiva, in vari settori dalla cultura alla tutela ambientale. Nella stessa ottica di educazione alla cittadinanza vanno lette altre iniziative come la “Youngecard” che sostiene e promuove il volontariato e come il Servizio Civile che a Gragnano da tanti anni è finalizzato alla cura degli anziani. Con “Un giorno da Sindaco” ‘l’obiettivo specifico è quello di far esperimentare momenti concreti della vita amministrativa favorendo la formazione di una coscienza civile e incoraggiando a spendersi per la comunità e il bene comune. Ci auguriamo che possa suscitare l’interesse dei nostri ragazzi”.

Gli interessati possono rivolgersi per informazioni al numero telefonico 0523 788444 (Selezionare interno 3)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.