Quantcast

A Palazzo Farnese protagonista l’opera lirica: stasera (e domenica) va in scena ‘Tosca’ di Puccini

A Palazzo Farnese arriva l’opera lirica: stasera, venerdì 30 luglio, con replica domenica 1 agosto va in scena Tosca di Giacomo Puccini, produzione della Fondazione Teatri di Piacenza nell’ambito della rassegna “Estate Farnese”.

Prima opera lirica in presenza del pubblico, dopo le produzioni in streaming dal Teatro Municipale degli scorsi mesi, Tosca vedrà nel ruolo del titolo Chiara Isotton, soprano dalla carriera internazionale già apprezzata su importanti palcoscenici quali il Teatro La Fenice di Venezia e il New National Theatre di Tokyo. L’opera segna il ritorno a Palazzo Farnese di due eccezionali artisti, tra i più richiesti dai maggiori teatri di tutto il mondo: il tenore Francesco Meli nel ruolo di Mario Cavaradossi e il baritono Luca Salsi in quello del Barone Scarpia. A completare il cast numerosi cantanti piacentini: Mattia DentiValentino SalviniAndrea Galli, Simone Tansini, oltre a Francesco Cascione e alla piccola Elettra Secondi.  Sul podio uno dei direttori più in vista della sua generazione, Sesto Quatrini, alla guida dell’Orchestra Filarmonica Italiana; il Coro del Teatro Municipale di Piacenza è preparato da Corrado Casati, e le Voci bianche del Coro Farnesiano di Piacenza sono guidate da Mario Pigazzini.

La messa in scena è firmata da Giorgia Guerra, che ha già lavorato in importanti festival e teatri, e si avvarrà della collaborazione di Imaginarium Creative Studio nel segno di un progetto di visual art pensato per Palazzo Farnese: “Ideato e disegnato sui picchi emotivi della musica di Puccini – spiega la regista – il progetto visual ci consente di creare una scenografia viva, permettendo al valore semantico racchiuso nelle parole e nella musica di prendere forma. La gigantesca parete interna di Palazzo Farnese si trasforma in uno scrigno “onirico” in cui i disegni ci accompagnano nel racconto”. “L’idea di regia – spiega Giorgia Guerra – si basa quindi su una continuità di pensiero tra l’azione e l’immagine, cercando di avvolgere lo spettatore all’interno di un’esperienza completa”. I costumi sono firmati da Artemio Cabassi e le luci da Michele Cremona. L’inizio di entrambe le recite (30 luglio e 1 agosto) è alle ore 21.

Informazioni e biglietti: In caso di maltempo, la recita di venerdì 30 sarà posticipata a sabato 31, quella di domenica 1 agosto sarà rimandata a lunedì 2 agosto. S’invita comunque a prendere visione delle relative disposizioni sul sito internet della Fondazione Teatri di Piacenza: https://teatripiacenza.it/biglietteria/informazioni. Gli ultimi biglietti ancora disponibili possono essere acquistati online, sul sito www.teatripiacenza.it. Per i posti riservati ai congiunti è necessario contattare la Biglietteria del Teatro Municipale di Piacenza, dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 13: tel. 0523 385720 / 385721, e-mail: biglietteria@teatripiacenza.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.