Quantcast

Al Daturi una serata dedicata agli operatori sanitari col documentario “Prima linea”

La serata di oggi, 5 luglio, all’Arena Daturi, sarà tutta dedicata agli operatori sanitari di Piacenza e allo straordinario lavoro compiuto durante l’emergenza Covid19. Nell’ambito della rassegna Cinema sotto le stelle, promossa da Cinemaniaci, alle 21.30 con ingresso gratuito, è prevista la proiezione del documentario “Prima linea”, ideato e diretto da Simone Schiavi e Raniero Bergamaschi.

Il documentario di Schiavi e Bergamaschi racconta attraverso le immagini e le voci l’emergenza sanitaria nella nostra città: infermieri, assistenti sanitari, medici, psicologi, tecnici, ostetriche sono i professionisti che hanno condiviso con i registi le emozioni, le lacrime e le difficoltà vissute durante l’emergenza. Si potranno ascoltare le testimonianze di Raffaella Bertè, Giorga Boselli, Silvia Braga, Paola Bricchi, Marica Calamari, Martina Ceresa, Gabriella Digirolamo, Paola Frattola, Patrizia Ghezzi, Francesco Giangregorio, Rebecca Giazzi, Valentina Lepera, Silvana Mazzoni, Marina Mercati, Michela Monfredo, Silvana Mozzi, Paola Nassani, Stefano Paparella, Emanuela Pugni e Sabrina Ughini.

All’ingresso della serata, i presenti avranno in omaggio una copia del libro “Quella sottile linea rossa. Piacenza: racconti dalla prima ondata del Covid”. Nel volume la sanità del territorio ha raccolto le voci e le testimonianze degli operatori di questa provincia durante le fasi più critiche della pandemia. “Se Piacenza è riuscita a non farsi travolgere da questo tsunami, è perché tutti i professionisti dell’Azienda sanitaria hanno saputo – si legge sulla copertina del libro – muoversi insieme. Le parole di questo volume sono pronunciate da volti e occhi che hanno un nome ma è come se fossero raccontate da tutti, perché sono patrimonio dell’intera comunità. Per questo le abbiamo raccolte e pubblicate. Per fare memoria di questa pagina indimenticabile della storia della Sanità a Piacenza”.

IL TRAILER

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.