Quantcast

Baseball, per il Piacenza una vittoria e una sconfitta nel derby contro Codogno

Più informazioni su

Pari e patta tra Piacenza Baseball e Codogno nella prima giornata del girone di ritorno di Serie B. Codogno vince gara uno con il punteggio di 9-3, mentre Piacenza si aggiudica 5-4 il secondo incontro agli extrainning. Un risultato che rispecchia le prestazioni mostrate dai giocatori nell’arco dei due incontri.

GARA1 – Nella prima metà dell’incontro mattutino regna l’equilibrio, con Piacenza che passa subito in vantaggio al primo attacco con un triplo del leadoff Perez, spinto subito a punto dalla volata di sacrificio di Minoia. Al cambio campo pareggia immediatamente Codogno grazie ad un errore della difesa, una base rubata e un singolo di Speziali. Dall’Agnese esce bene da una situazione di basi piene al terzo inning mentre il Piacenza fatica a conquistare basi nei successivi quattro attacchi: il solo Molina per due volte è l’unico corridore. Come purtroppo spesso accade in questa stagione, la difesa del Piacenza si concede un momentaneo blackout permettendo un big inning agli avversari: il sesto attacco del Codogno vede avvicendarsi undici battitori al piatto, i quali producono un singolo, un doppio ed un triplo, che conditi con tre basi balls, due colpiti ed un errore fruttano ai lombardi la bellezza di sei punti che “spaccano” in due la partita. Piacenza prova una timida reazione, per la verità neanche troppo convinta, ma gli ultimi tre inning si completano con un punto a testa nel settimo e nel nono.

CODOGNO 0-1-0-0-6-0-1-0-1 9
PIACENZA 1-0-0-0-0-0-1-0-1 3

Formazione: Perez ss, Minoia es, Cetti ec, Cufré 3b, Calderon ed, Molina dh, Capra 1b, Gardenghi ric, Carnevale 2b. Lanciatori: Dall’Agnese (rl4 bv6 bb2 k1 pgl3), Macak (rl0.1 bv1 bb1 k0 pgl2) Sanna S. (rl4.2 bv4 bb4 k1 pgl1).

GARA2 – Partita pomeridiana che nelle prime battute ricalca lo stesso copione di gara uno: dominio dei lanciatori ed attacchi che faticano a produrre. Codogno passa in vantaggio al quarto con le prime due valide concesse dall’ottimo Cufré: doppio di Penaloza e singolo di Speziali. Il Piacenza deve attendere l’uscita dal campo dell’efficacissimo Uttini per iniziare a far suonare le mazze: la parte bassa del sesto si apre con un singolo di Dall’Agnese seguito dal poderoso fuoricampo di Perez. In un amen biancorossi in vantaggio 2-1. Anche Codogno però sfrutta il cambio in pedana avversaria e grazie ad una base ball, un singolo interno seguito da un errore ed un altro singolo, ribalta di nuovo il punteggio e si porta in vantaggio 3-2. Cambio campo e subito pareggio biancorosso: valida di Gardenghi, errore su bunt di Dall’Agnese, base intenzionale a Perez e battuta interna di Cetti che spinge a casa Gardenghi. Le due squadre si apprestano ad affrontare la parte di match in situazione di parità: Molina dal monte di lancio controlla bene i battitori di Codogno, mentre Piacenza sfiora la vittoria nella parte bassa del nono inning: con le basi piene e due outs, la potente linea in esterno centro di Calderon viene raccolta al volo da Boriotti con una spettacolare presa in tuffo. Nulla di fatto quindi, si va agli extrainning con la regola del tie brake.

Nella parte alta del decimo Codogno segna il punto del 4-3 grazie al singolo di Boriotti a basi piene. Molina è poi bravo a chiudere la ripresa mettendo a segno uno strikeout ed inducendo una battuta al volo. Il decimo attacco piacentino è quello della svolta: Cufré guadagna la base per ball che carica i cuscini con zero eliminati; un lancio pazzo consente a Minoia di segnare il punto del pareggio, quindi dopo la base intenzionale a Molina e la battuta interna di Pinoia, è l’ex Gardenghi a far esultare il dugout biancorosso con un singolo al centro che spinge a casa Cufré per il punto della vittoria.

CODOGNO 0-0-0-1-0-0-2-0-0-1 4
PIACENZA 0-0-0-0-0-2-1-0-0-2 5

Formazione: Perez ss, Cetti ec, Minoia es, Calderon ed/1b Casana 3b (Cufré), Molina dh/lan, Capra 1b (Pinoia ed), Gardenghi ric, Dall’Agnese 2b. Lanciatori: Cufré (rl6 bv3 bb2 k9 pgl1), Carnevale (rl0.2 bv1 bb3 k0 pgl1), Molina (rl3.1 bv1 bb4 k4 pgl0)

Risultati Girone A: Poviglio-Legnano 2-0 (19-0; 20-5); Avigliana-Junior Parma 1-1 (1-2; 8-7); Piacenza-Codogno 1-1 (3-9; 5-4); Fossano-Ares Milano 2-0 (11-4; 8-1); riposava: Reggio Emilia.

Classifica Girone A: Poviglio 17v 3p; Junior PR 14v 4p; Codogno 15v 5p; Reggio E. 10v 6p; Piacenza 8v 10p; Fossano 8v 12p; Avigliana 7v 13p; Ares MI 6v 14p; Legnano 1v 19p

Nella foto di Aldo Scorsoglio Luca Gardenghi festeggiato dai compagni dopo la battuta che ha permesso il punto della vittoria in gara due contro Codogno.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.