Quantcast

“Da Piacenza Forza Alex” Tappa in città per la staffetta paralimpica nel nome di Zanardi

E’ arrivata in piazza Mercanti nel tardo pomeriggio di mercoledì 7 luglio, la staffetta “Obiettivo tricolore”, promossa da Obiettivo 3 – centro di ascolto, reclutamento e avviamento allo sport per atleti paralimpici, fondato da Alex Zanardi – per sensibilizzare l’opinione pubblica ai valori sociali dello sport e all’abbattimento delle barriere.

Ad accogliere di fronte al Municipio il gruppo, atteso già a Barriera Milano dalla Polizia Locale, sono stati, fra gli altri, l’assessore allo Sport Stefano Cavalli e il consigliere comunale Francesco Rabboni, insieme al consigliere nazionale di Anmil Bruno Galvani, al presidente della sezione territoriale Maurizio Manfredi e a Valter Bulla, che ha sostenuto l’iniziativa. E in piazza è comparso uno striscione di sostegno per Alex Zanardi, che sta combattendo la sua battaglia dopo il gravissimo incidente in handbike nel quale è rimasto coinvolto nel giugno dello scorso anno.

La staffetta tricolore, la cui prima edizione si è svolta nel 2020, percorrerà complessivamente oltre 3000 km coinvolgendo più di 70 atleti paralimpici. A Bologna si riuniranno i tre diversi gruppi partiti rispettivamente da Val d’Aosta, Lombardia e Trentino Alto Adige, per poi proseguire in modo compatto – raggiunti anche dalla squadra proveniente dalla Sardegna – sino a Catania. In Piazza a Piacenza il passaggio di testimone tra gli atleti, che ripartiranno in direzione Parma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.