Quantcast

“Due milioni a fondo perduto alle scuole private piacentine: è una vergogna”

“Un recente provvedimento dell’Ufficio Scolastico dell’Emilia Romagna, in applicazione di una legge nazionale, ha stanziato a fondo perduto circa 2 milioni 115 mila euro a favore delle scuole private piacentine: è una vergogna”.

L’attacco arriva dalla Gilda degli Insegnanti di Parma e Piacenza: “Mentre i dipendenti della scuola pubblica percepiscono paghe miserevoli e senza che venga risolta la piaga del precariato – affermano -, lo Stato continua a devolvere valanghe di soldi dei contribuenti ai privati che hanno aperto scuole sul territorio”. “Siamo orgogliosamente gli unici, come sempre, a rompere il muro di silenzio rispetto a questa macroscopica offesa al comune senso del pudore – le parole del coordinatore Salvatore Pizzo -, regalare quattrini a valanga togliendoli alla scuola statale è uno schifo”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.