Quantcast

Emissione fattura elettronica – Non è poi così difficile

Più informazioni su

In Italia a partire dal 1° Gennaio 2019, è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica, per tantissimi soggetti che scambiano beni e/o servizi.

Tale modalità di generazione e invio fatture virtuali, in piena sostituzione di quelle cartacee, è stata attuata però anche da tantissime attività non incluse nell’obbligo di attuazione, in quanto cela tanti vantaggi a cui è difficile rinunciare. L’emissione della fattura elettronica rappresenta quindi l’inizio di una grande rivoluzione del mondo del fisco italiano.

Cosa è possibile fare con un software di fatturazione elettronica?

I software di qualità che permettono l’emissione di fatture elettroniche, hanno anche tanti altri aspetti positivi. In primo luogo permettono di emettere non solo fatture virtuali ma anche tradizionali, oltre che DDT, note di credito, documenti proforma e preventivi.

Tramite il Sistema d’Interscambio (SDI) è possibile generare fatture elettroniche in formato XML ed inoltrarle ad aziende, consumatori finali ed enti appartenenti alla Pubblica Amministrazione.

La contabilità quindi può essere svolta in modo preciso, efficiente e con la possibilità di godere di un servizio di archiviazione più unico che raro. A differenza delle fatture in carta infatti, quelle elettroniche permettono consultazioni rapide e precise, evitando d’imbattersi in documenti danneggiati, modificati a mano o addirittura smarriti.

Con la fatturazione elettronica inoltre è possibile economizzare in maniera consistente su materiali come: carta, penne e toner.

Quali sono i passaggi per emettere una fattura elettronica?

L’emissione della fattura elettronica avviene compilando i campi richiesti dal software scelto e solitamente riguardano i dati del mittente (fissi e non modificabili) e i dati del destinatario.

A seconda della natura di quest’ultimo, le informazioni richieste possono variare. Il destinatario infatti può essere un ente della Pubblica Amministrazione, un consumatore (B2C) o una partita IVA (B2B).

Potrebbero quindi venire richiesti dati come:

  • Lo SDI, è un codice destinatario alfanumerico che sfrutta il sistema informatico utilizzato dall’Agenzia delle Entrate per inoltrare le fatture ai vari soggetti fiscali.
  • Il CUU, ovvero il Codice Univoco Ufficio (espresso in sei caratteri misti tra numeri e lettere), che consente allo SDI d’inoltrare dati ad un ente della Pubblica Amministrazione.
  • Il CIG, cioè di Codice Identificativo Gara, formato da un insieme di lettere e numeri (10 in totale), che identifica una gara d’appalto. Solitamente viene utilizzato nelle fatture elettroniche rivolte alla Pubblica Amministrazione.

In linea generale è sempre lo SDI a funzionare come “corriere” delle informazioni da trasformare in file formato XML.

Lo SDI può essere richiesto ed ottenuto direttamente dal portale responsabile dell’emissione della fattura elettronica. Quando infatti ci si affida un software di fatturazione elettronica sarà proprio quest’ultimo a fornire il codice identificativo al soggetto che deve emettere le fatture.

Non appena il titolare di partita IVA fornisce al portale di fatturazione tutti i dati che gli vengono richiesti, riceverà dall’Agenzia delle Entrate l’assegnazione di un codice SDI.

Ecco quindi che l’argomento trattato può apparire inizialmente poco chiaro e confuso, ma con l’utilizzo di un portale di fatturazione professionale e munito di assistenza all’utente (fondamentale), il lavoro sarà a dir poco scorrevole e facile da svolgere.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.