Quantcast

Green pass e agriturismo, la ricetta della vacanza ideale secondo Coldiretti

GREEN PASS: COLDIRETTI/IXE’, UN IMPATTO RILEVANTE PER OSPITALITA’ E BUON CIBO – La nota stampa

Quasi 1 italiano su 3 (32%) in vacanza nell’estate 2021 ha scelto una meta vicino casa, all’interno della propria regione di residenza, sotto la spinta dell’incertezza sulla ripresa dei contagi Covid. E’ quanto emerge dall’indagine Coldiretti/Ixè che evidenzia il profondo cambiamento determinato dalla pandemia Covid nelle vacanze degli italiani segnate dall’arrivo del green pass. Una fetta importante dei vacanzieri ha dunque scelto – sottolinea Paolo Oddi – una vacanza di prossimità alla riscoperta delle bellezze sotto casa ma in ogni caso le destinazioni nazionali sono preferite da quasi la totalità degli italiani per il desiderio di sostenere il turismo tricolore ma anche – continua Paolo Oddi – per i limiti e le incertezze presenti all’estero.

Se la spiaggia – spiega Coldiretti – resta la meta preferita, la preoccupazione degli assembramenti fa crescere la scelta della montagna e la riscoperta dei piccoli borghi e dei centri minori nelle campagne italiane, in alternativa alle destinazioni turistiche più battute, mentre crollano le presenze nelle città. Ci auspichiamo dunque che il turismo favorisca anche i nostri territori e la rete dei nostri agriturismi, che sono oltre un centinaio, mettendo in evidenza le vallate piacentine che con i suoi panorami, il nostro vino, i nostri salumi e le nostre specialità della cucina tipica che da sempre catturano l’attenzione di molti visitatori.

Vista l’obbligatorietà del Green Pass possiamo dire che utilizzando la rete degli agriturismi di Coldiretti Piacenza si può ammirare la bellezza del paesaggio, godere della vita di campagna, del cibo e bevande tipiche del piacentino, il tutto in un clima di sicurezza sanitaria e spazi grandi e all’aria aperta – conclude Paolo Oddi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.