Quantcast

Green pass, Murelli (Lega) “No a modello Francia, potenziare cure domiciliari”

Più informazioni su

“Sono contraria al Green pass solo ai vaccinati per entrare nei locali come in Francia. Non si può obbligare le persone con l’inganno”.

Così la deputata piacentina della Lega, Elena Murelli, che prosegue: “Le misure adottate fino ad ora in Italia dal governo Draghi sono state efficaci. È chiaro che la macchina della sanità preventiva debba essere potenziata e che occorrano ulteriori investimenti. Per esempio, per le cure domiciliari, per evitare che i pazienti debbano essere curati in ospedale e arrivare in condizioni critiche come nella prima ondata”. “Sulla riapertura delle scuole –  aggiunge Murelli – sono contraria a dividere i ragazzi tra vaccinati e non, come vorrebbe qualcuno: sarebbe una forma di ghettizzazione inaccettabile. Giusto tornare in aula con le mascherine e fare test di controllo per monitorare la situazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.