Quantcast

Italia in finale, polemica per l’assessore che cita la canzone fascista

Si è fatto prendere dall’entusiasmo per la vittoria azzurra in seminfinale ai Campionati Europei e in un post su Facebook ha citato una canzone d’antan d’epoca fascista: “Avanti Italia“, che celebra i fasti del colonialismo italiano in Africa. Fasti per modo di dire, e forse c’erano altre modalità per celebrare il tricolore della nazionale di calcio. Fatto sta che l’assessore alla cultura di Fiorenzuola Massimiliano Morganti, esponente di Fratelli d’Italia, è finito nel mirino di Nando Mainardi, consigliere comunale sempre di Fiorenzuola, ma di parte politica opposta.

Sopra il post dello scandalo e la replica sempre su Facebook di Mainardi. Per gli appassionati della materia si possono leggere anche i relativi commenti di tenori opposti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.