Quantcast

“La Corte che Cambia”, questionario e programma per un’alternativa a Cortemaggiore

“La Corte che Cambia”, questionario e programma per un’alternativa a Cortemaggiore – La nota stampa

Per le prossime elezioni amministrative c’è un gruppo che lavora da tempo alla costruzione di un’alternativa di governo locale. “La Corte che Cambia” ha – pur con i limiti della pandemia – affrontato i nodi che impediscono al paese di crescere ed ha fatto un’analisi approfondita delle criticità e delle potenzialità che la prossima amministrazione dovrà gestire. Utilizzando le piattaforme social abbiamo sviluppato i temi più complessi ed abbiamo sottoposto ai cittadini un questionario che ci permettesse di orientare la nostra analisi verso le esigenze più concrete e quotidiane; il percorso, condotto da un gruppo giovane e coeso, ha fatto emergere temi annosi e mai affrontati con la necessaria decisione e sta dando forma al programma da sottoporre al voto dei Cittadini i cui punti prioritari possono essere riassunti in ambiente e lavoro, scuola, commercio ed associazionismo.

Il lavoro di gruppo e lo scambio assiduo sui contenuti sta dando forma alla proposta di candidatura che troverà nel candidato sindaco la sua espressione unificante; lontani dalle pressioni politiche esterne, dai veti incrociati e dalle ambizioni personali contiamo di dare presto ai magiostrini una proposta efficace per il futuro del paese. Come ad ogni elezione, la spasmodica ricerca del nome del candidato fa passare in secondo piano la vera essenza della competizione: mettere a confronto le diverse visioni del futuro della comunità e degli strumenti che si intendono utilizzare per raggiungere l’obiettivo evitando che tutto si esaurisca in un derby pro o contro qualcuno.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.