Quantcast

Lavori alla rete gas e acquedotto, partito il cantiere a Sarmato: cambia la viabilità in paese

Più informazioni su

Partito a Sarmato, con sostanziali modifiche alla viabilità del centro paese, il cantiere per l’esecuzione dei lavori di rifacimento delle linee del gas metano e dell’acquedotto. Via Bettola, via principale d’ingresso al paese, sarà completamente coinvolta e così le vie limitrofe.

La prima parte del cantiere riguarderà il rifacimento della rete del gas metano, per cui la via sarà divisa in tre tratti nei quali sarà completamente interdetta la circolazione ventiquattr’ore su ventiquattro al traffico veicolare, garantendo comunque accesso pedonale alle abitazioni sui marciapiedi laterali. Il cantiere durerà – nelle previsioni – centoventicinque giorni a cui seguiranno poi i lavori relativi all’acquedotto, che potranno iniziare una volta ultimati quelli del gas. “Si tratta – spiega la sindaca Claudia Ferrari – di un cantiere davvero molto importante che sarà a costo zero per le casse comunali, grazie all’impegno di Ap Reti Gas, dell’Agenzia d’Ambito e di Ireti. Ci rendiamo conto che creerà un forte impatto in paese, a causa delle inevitabili modifiche alla viabilità, ma si tratta di lavori sostanziali, che garantiranno un ammodernamento delle reti che portano i servizi direttamente alle abitazioni”.

Il cantiere prevede la chiusura di via Bettola in tre fasi, da oggi (5 luglio) fino al 12 settembre; solo successivamente, a seconda del procedere dei lavori, saranno comunicate le date precise dei lavori relativi all’acquedotto. Per i tratti interessati dal blocco veicolare, cambia anche la modalità di raccolta rifiuti: non sarà porta a porta ma, per le tre settimane di chiusura indicative per ogni tratta, verranno posizionati appositi cassonetti agli estremi dell’area di cantiere. “Al termine dei lavori saranno ripristinate la sede pedonale e stradale – continua Ferrari. Avremo quindi un ammodernamento davvero importante e per questo a nome di tutta l’amministrazione voglio ringraziare gli enti e le ditte coinvolte”.

Sul sito del Comune e presso l’Ufficio Tecnico è possibile approfondire e avere maggiori informazioni in merito alla programmazione delle varie fasi del cantiere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.