Quantcast

Le Olimpiadi di Carini si fermano in semifinale

Si fermano in semifinale le Olimpiadi di Giacomo Carini. Il nuotatore piacentino non ce l’ha fatta ad accedere alla finale dei 200 farfalla, la gara che lo ha portato fino a Tokyo.

Dopo il terzo posto nella sua batteria e il decimo tempo assoluto nelle qualificazioni, Carini non è riuscito a ripetere la grande prestazione personale di di 1’55″33: il tempo della seminifinale (disputata nella notte) è stato infatti più alto di sei decimi, 1’55″95.

Non sono stati sufficienti per accedere all’ultima gara: qualificato invece l’altro azzurro Federico Burdisso.

IN AGGIORNAMENTO

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.