Quantcast

Nuova fornitura di Moderna, Ausl: “Possibile fare il vaccino già domani”

Dosi di vaccino Moderna, vaccino a tecnologia m-RNA, in arrivo a Piacenza: aperte nuove possibilità di somministrazione della prima dose per tutti i cittadini di età uguale o superiore a 18 anni. Chi avesse già prenotato può disdire e prenotare la somministrazione già per domani (13 luglio, ndr).

La comunicazione arriva dall’azienda sanitaria di Piacenza che offre un ampliamento delle possibilità di vaccinazione. “Questa fornitura non programmata ci permette di accelerare la campagna vaccinale – evidenzia il direttore generale Luca Baldino -. Vaccinarsi è importante perché ad oggi è l’unico modo per arginare l’infezione da covid 19. Vaccinarsi è importante perché più è alto il numero dei vaccinati minore è la possibilità che il virus possa mutare e diventare più pericoloso. Inoltre ormai sappiamo che la vaccinazione difende dalla malattia grave, e cioè dall’ospedalizzazione e dalla terapia intensiva anche chi fosse contagiato dalle varianti del virus che già oggi circolano sul territorio piacentino e colpiscono anche le persone più giovani: è di pochi giorni fa la notizia di un nuovo ricovero di una persona di 50 anni, non vaccinata, nella nostra terapia intensiva.”

L’invito di Baldino è rivolto a tutti, perché approfittino di questa fornitura aggiuntiva: sia chi non si é ancora prenotato sia chi ha già un appuntamento per la somministrazione della prima dose a fine luglio o in agosto e intende accorciare i tempi. In questa situazione è infatti possibile disdire la propria prenotazione ed effettuarne una nuova in tempi più ravvicinati, magari già domani o domani l’altro: questa opzione può essere esercitata nelle farmacie, telefonando al numero verde 800-651-941, o presentandosi agli sportelli CUP su tutto il territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.