Quantcast

Oltre mille controlli anti-Covid in una settimana “Necessario rispettare le regole”

Più informazioni su

Proseguono le attività di prevenzione e controllo delle Forze di Polizia, nell’ambito delle attività pianificate dal Comitato provinciale Ordine e Sicurezza pubblica, presieduto dal Prefetto Daniela Lupo.

Nella settimana dal 12 al 18 luglio – i dati forniti dalla Prefettura – sono stati effettuati 568 servizi con l’impiego di 1160 uomini. Nello stesso arco temporale, nell’ambito dei controlli Covid, sono state controllate 975 persone e 34 attività o esercizi commerciali. Nel solo fine settimana del 17 e 18 luglio, sono state controllate 354 persone e 14 esercizi commerciali. Complessivamente, dall’8 marzo 2020 e sino alla giornata del 18 luglio 2021, sono state controllate 139.940 persone e 8156 esercizi commerciali: sanzionati 4325 persone e 95 esercizi commerciali. A seguito dell’applicazione della normativa Covid ai sensi dell’art. 4 della Legge 25 marzo 2020, n.19, la Prefettura ha emesso 251 ordinanze ingiuntive per il pagamento della sanzione pecuniaria nei confronti di persone fisiche e 13 nei confronti di attività commerciali con relativa applicazione della sanzione accessoria della chiusura. Inoltre, a seguito dell’entrata in vigore dell’articolo 4, che ha depenalizzato le violazioni commesse anteriormente alla data di entrata in vigore della Legge 25 marzo 2020, n. 19, è stato attivato l’iter sanzionatorio per 550 violazioni con conseguente notifica dei relativi atti di contestazione.

“L’andamento dei contagi – sottolinea la Prefettura – inevitabilmente ci richiama necessariamente nelle attività quotidiane, al fermo rispetto delle regole generali ormai ben note: distanziamento, mascherine, lavaggio mani, ventilazione dei locali, applicazione protocolli e linee guida, secondo le responsabilità di ciascuno, a tutela nostra, dei nostri cari e di quanti entrano in contatto con noi, evitando assembramenti”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.