Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - Rotary

Passaggio di consegne al Rotary S. Antonino: Monica Patroni presidente

Gruppo Piacentino

(distretto 2050)

IL BLOG

 

PASSAGGIO DI CONSEGNE DEL ROTARY CLUB SANT’ANTONINO 

Giovedì 8 luglio nella magica cornice di Villa Barattieri in Albarola di Vigolzone il Rotary Club Sant’Antonino ha ospitato Soci e Amici per la conviviale di passaggio di consegne da Giuseppe Isola a Monica Patroni alla presidenza del Club. È stata una serata speciale, a conclusione di un anno pesante, incerto e difficile, e in apertura di quello nuovo pieno di fiducia, speranza, ottimismo. Tutto si è svolto all’insegna dell’entusiasmo e della condivisione di emozioni intense, a partire dagli inni che sono stati suonati dal vivo da un trio d’archi piacentini provenienti dall’Accademia della Scala di Milano, che hanno poi continuato ad allietare l’intera serata.

Presenti quasi tutti i aoci, molti con familiari e amici, il Past Governatore del Distretto 2050 Ugo Nichetti, le rappresentanze degli altri Rotary e Rotaract Club del Gruppo Piacentino, in un clima di palpabile amicizia nel vero spirito rotariano, ingrediente indispensabile per costruire e realizzare insieme i tanti progetti a servizio della collettività. Non a caso il tema presidenziale del Rotary per l’anno 2021/22 è “Servire per cambiare vite” . Shekhar Mehta, il Presidente del Rotary International per il 2020/2021, esorta i soci a farsi coinvolgere maggiormente nei progetti di service affermando che prendersi cura e servire gli altri rappresentano il modo migliore di vivere, perché aiutano a cambiare non solo la vita degli altri, ma anche la nostra. E un coinvolgimento maggiore e’ possibile ancor più in un clima di stima, amicizia e complicità tra i soci.

Giuseppe ha ripercorso brevemente il difficile anno trascorso alla guida del Club, realizzando tanti service di cui molti a supporto dell’emergenza sanitaria e sociale causata dalla pandemia. Ha ringraziato commosso tutti i soci per essere rimasti uniti e partecipi, nonostante la forzosa distanza fisica obbligata dal Covid, e in particolare tutti i membri del Consiglio Direttivo, tra cui Maria Grazia Sabato che ha voluto premiare con la “Paul Harris Fellow”, massima onorificenza e riconoscimento rotariani. Monica ha ricevuto emozionata da Giuseppe il collare e la spilla presidenziali e ha raccontato lo spirito con cui desidera affrontare il suo anno di presidenza e tutti i principi a cui terrà fede nel portare avanti gli ambiziosi programmi insieme al suo Consiglio Direttivo composto da: Francesca Bertoli Merelli, Corrado Celli, Alberto Dosi, Matteo Faroldi, Matteo Galante, Giuseppe Isola, Mario Maestri, Maria Grazia Sabato, Elisabetta Tinelli, Federico Trabucchi.

Insomma, una serata bella di una bellezza gioiosa e contagiosa che ha confermato tutti i soci felici e orgogliosi dell’appartenenza al Club, trasmettendo le medesime sensazioni agli ospiti in un’unica grande famiglia allargata in cui si condivide ogni emozione e situazione. E infatti, a conclusione della serata, c’è stata anche la sorpresa per Maria Grazia Sabato di una grande torta con tanto di candeline per festeggiare il suo compleanno, prima del consueto suono della campana con cui Giuseppe e Monica, insieme, hanno chiuso una conviviale speciale e magica al grido di “Caramba che Club!!” In omaggio e memoria alla grande super italiana Raffaella.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.