Quantcast

“Ricominciare dall’Appennino” Mercoledì 7 luglio incontro a Marsaglia

Più informazioni su

Ritornano gli appuntamenti in Appennino, organizzati dall’associazione piacentina “Nuovi Viaggiatori”, nell’ambito del contest #VivalAppennino2021 che, quest’anno, sarà itinerante in ben 4 luoghi del nostro Appennino. Come ogni anno, ci saranno dibattiti e incontri che tenderanno a esaltare nuovi stili di vita, la necessità di un nuovo umanesimo, l’urgenza di un nuovo inizio con nuovi paradigmi, la valorizzazione dei luoghi, delle persone, delle idee e della lentezza come stella cometa del nostro agire.

L’esordio è previsto mercoledì 7 luglio, con inizio alle ore 18, presso la sede municipale di Marsaglia, dove con i saluti introduttivi del Sindaco di Corte Brugnatella, Mauro Guarnieri, e dei componenti dell’associazione piacentina, prenderà il via un dibattito imperniato su: “Ricominciare dall’Appennino: stili di vita ed esperienza virtuose”. Ad animare l’incontro, Giovanni Crotti di Nuovi Viaggiatori, che dialogherà con Marco Boschini, coordinatore nazionale dell’Associazione Comuni Virtuosi, e con Paolo Erba, Sindaco di Malegno, comune virtuoso della bresciana Val Camonica.

L’Associazione dei Comuni Virtuosi rappresenta più di un centinaio di enti comunali di tutta Italia che fanno della sostenibilità, dell’incentivo a nuovi stili di vita improntati al senso di comunità e alla salubrità, dell’inclusione e del buon governo con la velocità degli ultimi, il proprio marchio d’azione sul territorio. Nella vicina provincia di Parma sono già una decina gli Enti che, a partire dal capoluogo, hanno aderito all’Associazione, mentre nella provincia bresciana sono quindici. Nella nostra provincia, al momento ancora nessun Comune ha aderito al sodalizio, sebbene ci siano diffuse esperienze di virtuosità amministrativa del territorio. “Sono felice di ospitare il primo incontro estivo dei Nuovi Viaggiatori piacentini – afferma il Sindaco Guarnieri – e ritengo che i valori che i Comuni Vituosi rappresentano possano e debbano essere un orizzonte possibile anche sul nostro territorio, dove ci sono prassi diffuse improntate alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente oltre che all’inclusione comunitaria”.

Il pomeriggio continuerà con due ulteriori interventi che rafforzeranno il tema dell’incontro. Renato Zurla, anch’egli dei Nuovi Viaggiatori, medico ed esperto di stili di vita interverrà sul tema “Stili di vita e buon vivere”. Seguirà l’intervento di Franca Oberti, dell’associazione SelvaticaMente, con un intervento su “Stili di vita, natura e spiritualità”. “I contenuti che derivano dall’incontro – dichiara Adele Boncordo, presidente dei Nuovi Viaggiatori – dimostrano l’attenzione che quest’anno vogliamo ulteriormente rafforzare su temi che ci vedono impegnati da tempo e che l’emergenza pandemica nei fatti ha reso ancora più necessari”. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.