Quantcast

Si arrampica per tuffarsi ma cade. Giovane soccorso a Bobbio

Si arrampica per fare un tuffo in Trebbia, ma cade e si fa male. E’ accaduto nel pomeriggio di sabato 24 luglio a Canneto di Bobbio, all’altezza del ponte lungo la strada che conduce a Coli.

Un giovane di 19 anni è caduto da circa 3 metri di altezza: mentre era intento ad arrampicarsi per poi tuffarsi nel fiume, ha perso la presa ed è precipitato. Ha riportato una sospetta frattura ad un polso e ad una caviglia. Assai complicato il soccorso e il recupero da parte dei sanitari della Croce Rossa di Marsaglia e del personale medico e infermieristico del 118 del Pronto Soccorso di Bobbio, che sono riusciti a condurre il ragazzo, adagiato sulla barella, sino all’ambulanza grazie al prezioso aiuto dei vigili del fuoco del distaccamento di Bobbio. Il giovane è stato condotto al Pronto Soccorso di Piacenza per accertamenti.

soccorsi Trebbia tuffo
soccorsi in Trebbia
Ponte sul Trebbia per Coli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.