Quantcast

Torna il Festival di Veleia con Rubini, Piovani, Recalcati, Dix, Rossi e Morante

Torna il Festival di Teatro Antico a Veleia, con la direzione artistica di Paola Pedrazzini, presentato a palazzo Rota Pisaroni dal presidente della Fondazione Roberto Reggi e dal sindaco di Lugagnano, Antonio Vincini, e dall’assessore alla Cultura Alessandra Gatti.

Una rassegna che raccoglie il meglio degli ospiti delle ultime edizioni del festival curato da Pedrazzini, con spettacoli realizzati ad hoc e ‘prime’ che debutteranno sul palco del foro di Veleia. “Abbiamo chiesto agli artisti di tornare, portando però uno spettacolo nuovo – ha detto la direttrice artistica – e inedito, che riprendesse i temi della nostra rassegna ma che declinasse l’idea del teatro classico in maniera diversa, con ironia e musica. Perché ritornare al teatro è una festa”. Il presidente della Fondazione Reggi sottolinea come questa estate veda tanti spettacoli e iniziative in provincia. “Ma è importante sottolineare la qualità delle proposte – ha detto -, come nel caso del Festival di Veleia, che la Fondazione sostiene da anni e continuerà a farlo, anche in misura maggiore”.

Si inizia il 18 luglio, alle 21 e 30, con Sergio Rubini (Ristrutturazione), poi tocca a Nicola Piovani (Note a margine) il 20 luglio, il 21 luglio è la volta di Massimo Recalcati con Mario Perrotta (Eredità), il 25 luglio tocca a Gioele Dix (Vorrei essere figlio di un uomo felice), il 28 arriva Paolo Rossi (Stand up Omero – prima nazionale), il 2 agosto sarà la volta di Laura Morante (Memorie – prima regionale), la chiusura sarà affidata il 5 e il 6 agosto con il Teatro del Lemming (Metamorfosi). Agli ospiti verrà fatto dono della statua realizzata dall’artista Sergio Brizzolesi. Il Festival sarà accompagnato anche dalla rassegna dedicata ai ragazzi: il programma è ancora in via di definizione.

Gli spettacoli avranno un costo di 10 euro, in prevendita alla Feltrinelli di Piacenza e on line, sul sito www.veleiateatro.comPer informazioni 324/9297592 oppure alla mail info@veleiateatro.comI posti disponibili sono contingentati e l’accesso avverrà nel rispetto delle normative anticovid, nel caso di maltempo sui social della rassegna verranno fornite indicazioni rispetto all’agibilità degli spettacoli. Al termine delle rappresentazioni, torna il momento conviviale offerto dai produttori del territorio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.