Quantcast

Canottieri Ongina, il giovane Lucio Piazzi torna in giallonero

Più informazioni su

Un gradito ritorno in casa Canottieri Ongina, formazione piacentina di volley che militerà nel campionato di serie B maschile (girone C).

Torna a vestire la casacca giallonera Lucio Piazzi, atleta cremonese classe 2001 reduce dall’esperienza in serie cadetta a San Giustino, mentre due stagioni fa era a Monticelli, sempre in serie B. “Siamo contenti – le parole del direttore sportivo della Canottieri Ongina, Donato De Pascali – che Lucio, dopo una stagione in Umbria, abbia deciso di tornare a mettere a disposizione la sua duttilità tecnica. Rivestirà il ruolo di schiacciatore e in funzione della buona predisposizione nei fondamentali di seconda linea il suo impiego si rivelerà più che prezioso nel corso della stagione. Più in generale potrebbe davvero rappresentare una delle assicurazioni più piacevoli in relazione alla responsabilità che andrà a ricoprire all’interno degli spot dedicati ai laterali”.

Nato il 9 dicembre 2001 a Cremona, Lucio Piazzi è maturato nel triennio al Vero Volley Monza, giocando complessivamente under 16, under 18 e serie B (sfidato la Canottieri Ongina); in precedenza, dopo i primi passi alla Pallavolo Cremonese, l’esperienza alla Powervolley Milano (under 14 under 15), partecipando anche alla Final Eight di Boy League 2015 a Cesenatico. Due stagioni fa, l’avventura alla Canottieri Ongina in serie B (stoppata dal Covid-19 con la squadra al primo posto), mentre nella scorsa annata pallavolistica è arrivata l’esperienza a San Giustino.

“Siamo arrivati fino alla finale play off – racconta Piazzi – contro Casarano (dell’altro ex giallonero Peluso), cedendo nell’atto conclusivo proprio come è successo alla Canottieri Ongina contro Garlasco. A San Giustino mi sono trovato bene, nelle prime sei giornate ho maturato esperienza da libero, poi con il rientro del titolare sono tornato in banda, giocando qualche partita. E’ stata un’esperienza utile: vivere fuori casa è formativo, anche a livello pallavolistico sono migliorato un po’ tecnicamente, in particolare sulla parte difensiva”. Quindi aggiunge. “Sono molto contento di tornare alla Canottieri Ongina, quando mi ha contattato il ds Donato De Pascali ho accettato volentieri di rimettermi in gioco per un campionato di alta classifica”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.