Quantcast

Le Rubriche di PiacenzaSera - UniCatt

Dalla Fondazione Invernizzi 2,5 milioni per sostenere formazione e ricerca di Scienze Agrarie

Fondazione Invernizzi punta sui giovani talenti della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica. Due milioni di euro per 70 borse di studio per il quinquennio 2021/2025 e 500mila euro per due cattedre dedicate alla filiera lattiero casearia.

«In occasione del 30° anniversario della sua istituzione la Fondazione Invernizzi ha promosso un intervento straordinario a supporto degli studenti meritevoli e bisognosi che coprirà l’intero percorso di studi» ad annunciarlo è Giuseppe Bertoni, docente emerito dell’Università Cattolica e Vice-Presidente della Fondazione. «Un’iniziativa che si pone nel solco tracciato dai fondatori, interessati a supportare la scienza, anche sostenendo i giovani meritevoli». Le borse saranno destinate agli studenti delle lauree triennali in Scienze e tecnologie alimentari, in Food production management e in Scienze e tecnologie agrarie del campus di Piacenza e Cremona e agli studenti delle lauree magistrali attive presso il campus di Cremona in Food Processing: innovation and tradition e in Livestock and agro green innovation.

«Siamo molto grati a Fondazione Invernizzi per l’occhio di riguardo che riserva al settore agro alimentare» afferma il preside di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica professor Marco Trevisan. «La Fondazione sostiene da tempo le attività di ricerca afferenti al settore lattiero caseario promosse dalla nostra facoltà, attraverso borse per giovani ricercatori e contributi ordinari cui se ne aggiungono di straordinari, come quello destinato alla creazione della stalla sperimentale universitaria e – nel passato – per attivare un Centro per lo sviluppo dei Paesi poveri. Oggi, con questo nuovo cospicuo investimento, punta a sostenere i nostri studenti lungo tutto il loro percorso, un segnale importante anche perché si colloca in tempo di pandemia, un tempo che impone un’iniezione di fiducia verso le nuove generazioni».

Gli studenti che intendono concorrere all’assegnazione della borsa di studio devono presentare la domanda con relativa documentazione a: Direzione di Sede – Università Cattolica del Sacro Cuore – Via E. Parmense 84 – 29122 Piacenza – email: direzione.sede-pc@unicatt.it – entro il 31 gennaio 2022. Per partecipare al bando, occorre aver conseguito un diploma di scuola secondaria superiore con una votazione non inferiore a 95/100 in caso di iscrizione alla laurea triennale e, in caso di iscrizione alla laurea specialistica, aver conseguito la laurea triennale con una votazione non inferiore a 108/110. Occorre inoltre avere un reddito “equivalente” non superiore a euro 38.000,00. Per poter beneficiare della borsa anche al secondo anno del corso di laurea devono aver acquisito, entro il 31 ottobre 2022, 36 CFU riportando una votazione media non inferiore a 26/30.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.