Quantcast

Dopo 5 settimane tornano a scendere i contagi “Sotto i 50 anni l’età media dei ricoverati non vaccinati”

Covid: dopo cinque settimane con dati in crescita, tornano a scendere i contagi nel piacentino: sono state 244 le nuove diagnosi registrate negli ultimi sette giorni (2-8 agosto) in provincia di Piacenza, contro le 283 di quella precedente (-13,8%). Il tutto a fronte di circa 11mila e 500 tamponi effettuati (positivo il 2,1% dei test).

E’ quanto viene riportato nell’ultimo report Ausl (LEGGI) sull’andamento dell’epidemia sul territorio. Continua invece la crescita dei casi in Emilia Romagna, (+17,5%) e Lombardia (+9,4%). Il dato nazionale fa segnare un +8,3%. “Siamo in presenza di una terza ondata, a Piacenza è iniziata un po’ prima ma ormai lo scenario riguarda l’intero territorio nazionale – analizza i dati il direttore generale Ausl Luca Baldino presentando il report -. Nel piacentino nell’ultima settimana la curva epidemiologica ha smesso di aumentare, anzi è leggermente calata. Il dato è positivo, a maggior ragione se andiamo a paragonarci con il resto del Paese, e anche altri indicatori, come quello delle chiamate alle Usca, confermano la tendenza: vuol dire che la crescità esponenziale per il momento si è fermata, anche se i numeri restano abbastanza alti; è ancora però troppo presto per dire se siamo in una fase di remissione della terza ondata, bisognerà capire cosa succederà a settembre con la riapertura delle scuole e delle attività lavorative e il rientro delle persone dalle ferie”.

Anche i ricoveri, che avevano ricominciato a salire nelle settimane precedenti si sono stabilizzati: “La quasi totalità dei pazienti ricoverati non è vaccinata o non ha completato il ciclo vaccinale – fa sapere Baldino -. I pazienti vaccinati che sono ricoverati hanno sintomi leggeri e sono tutte persone molto anziane, di fatto ricoverate per altre patologie. L’età media dei ricoverati non vaccinati è invece bassa, sotto i 50 anni”.

86 POSITIVI OGNI 100MILA ABITANTI – Nell’ultima settimana a Piacenza si sono registrati 86 positivi ogni 100mila abitanti (erano 100 la settimana precedente), valore più basso della media regionale (93) ma che resta superiore a quella nazionale (69). L‘incidenza maggiore si conferma nella fascia 18-40 anni (174 casi ogni 100mila abitanti), seguita da quella 0-17 (126).

DECESSINessun decesso nell’ultima settimana.

USCA205 le segnalazioni di sospetti casi Covid giunte alla centrale Usca negli ultimi sette giorni.

CRA – Dopo i quattro casi della scorsa settimana, non si registrano nuove positività nelle Cra.

QUARANTENA – Resta sostanzialmente stabile il numero delle persone attualmente in quarantena o isolamento, passate in sette giorni da 1.231 a 1.245.

OSPEDALE – Cinque la media giornaliera degli accessi al Pronto Soccorso di pazienti covid-like, mentre i ricoveri alla data dell’8 agosto sono 21. Nessun ricovero invece in terapia intensiva.

VACCINAZIONI – Prosegue intanto la campagna vaccinale sul territorio: sono state somministrate complessivamente 336.912 dosi. Gli assistiti con almeno una dose salgono a 182.086 (su 282.982); la percentuale di vaccinati rispetto agli assistiti è del 64,3% che sale al 70,8% se si considerano solo gli over 12.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.