Quantcast

Era ubriaco il giovane alla guida che ha investito la coppia in scooter: arrestato per omicidio stradale

E’ stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale e guida in stato di ebbrezza alcolica il giovane di 23 anni alla guida della Volkswagen Golf, che, nella serata di domenica 1 agosto, ha travolto e ucciso la coppia di giovani in sella a uno scooter lungo la strada provinciale di Zena di Carpaneto (Piacenza).

I carabinieri di Carpaneto Piacentino hanno eseguito la misura di custodia cautelare dopo l’esito dell’alcoltest effettuato subito dopo il tragico incidente: il tasso alcolico nel sangue del giovane (residente a Carpaneto) supera i 3,1 grammi/litro secondo quanto riferito dall’Arma. Il giovane si trova ora agli arresti domiciliari. Le due vittime sono Sonia Tosi di 26 anni, residente a Gragnano, e Daniele Zanrei di Valconasso, trentenne. L’impatto tra lo scooter e la vettura condotta dal 23enne arrestato (di proprietà del padre) è stato violentissimo, i due corpi sono stati sbalzati dietro la Golf, mentre il mezzo a due ruote è stato trascinato per circa 100 metri.

Tutti i mezzi sono stati sequestrati in attesa eventuali perizie tecniche.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.