Quantcast

Europei di Apeldoorn, per Cipressi e Bortolotti (VO2 Team Pink) quarto posto in qualifica nell’Inseguimento a squadre Juniores

Più informazioni su

Inizia con un quarto posto in qualifica l’avventura continentale di Carlotta Cipressi e Silvia Bortolotti, portacolori del VO2 Team Pink protagoniste in maglia azzurra agli Europei Under 23 e Juniores su pista di Apeldoorn.

Nella giornata inaugurale di martedì 17 agosto, le due “panterine” sono subito salite in pista nella qualificazione dell’Inseguimento a squadre Donne Juniores, componendo il quartetto azzurro con Valentina Basilico e Sara Pepoli. Per loro, il quarto tempo, fermando il cronometro sui 4 minuti 36 secondi 763 dietro a Gran Bretagna, Russia e Germania. Il regolamento prevede ora un confronto con la Gran Bretagna (miglior tempo nelle qualifiche) nel primo round che prenderà il via domani (mercoledì) alle 10,41: la vincente (al di là del tempo) accederà alla finale per l’oro e l’argento insieme alla vincitrice del duello tra Russia e Germania. Per le perdenti, il riscontro cronometrico sarà determinante insieme a quelli delle altre formazioni peggio piazzate in qualifica: chi farà registrare i due migliori tempi nel primo round si giocherà la finale terzo-quarto posto per il bronzo. Entrambe le finali si disputeranno nel pomeriggio.

Risultati Campionati Europei pista Apeldoorn (Olanda): Qualificazione Inseguimento a squadre Donne Juniores: 1° Gran Bretagna (Grace Lister, Madelaine Leech, Millie Couzens, Zoe Backstedt) 4 minuti 24 secondi 575, media 54,426 chilometri orari, 2° Russia (Alena Ivancheko, Alina Moisseva, Inna Abaidullina, Valeria Valgonen) 4 minuti 29 secondi 182, 3° Germania (Fabienne Jahrig, Franzi Arendt, Justyna Czapla, Lana Eberle) 4 minuti 34 secondi 658, 4° Italia (Carlotta Cipressi, Sara Pepoli, Silvia Bortolotti, Valentina Basilico) 4 minuti 36 secondi 763, 5° Polonia 4 minuti 41 secondi 811, 6° Danimarca 4 minuti 43 secondi 843, 7° Spagna 4 minuti 46 secondi 620, 8° Irlanda 5 minuti 0 secondi 231.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.