Quantcast

Si aggira in Piazza Cavalli brandendo un machete, fermato dalla polizia

Più informazioni su

La polizia di Piacenza ha bloccato un uomo che si aggirava in pieno centro storico brandendo un machete.

Diverse le chiamate al 113 arrivate poco prima delle 20 del 13 agosto da parte di cittadini allarmati che avevano notato l’uomo muoversi da via Cavour in direzione di piazza Cavalli, urlando frasi sconnesse. Gli agenti, sul posto con tre volanti, lo hanno bloccato con un intervento fulmineo: la professionalità e il sangue freddo dei poliziotti hanno evitato che qualcuno potesse rimanere ferito. Una volta bloccato, l’uomo è stato condotto in questura e successivamente accompagnato in ospedale per accertamenti.

Dalle prime informazioni si tratta di un 28enne di origine straniera: la sua posizione è ora al vaglio. 

SIAP “FONDAMENTALE ESPERIENZA DEGLI AGENTI” – “L’intervento in Piazza Cavalli dimostra palesemente quanto l’esperienza è fondamentale nel nostro mestiere, quanto l’esperienza fa da padrone in casi difficili come quello di disarmare un uomo armato di machete in pieno centro. La presenza di colleghi esperti ha fatto si che tutto sia finito per il meglio”. Così Sandro Chiaravalloti, segretario generale regionale Siap (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia), si complimenta con i colleghi delle volanti “sempre pronti a difendere la sicurezza dei cittadini mettendo a repentaglio la propria incolumità”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.