Quantcast

Kickboxing, tris di convocazioni azzurre per la Yama Arashi per gli Europei Cadetti e Juniores

Tris di convocazioni azzurre per la Yama Arashi, che sarà protagonista a Budva (Montenegro) ai Campionati Europei WAKO per Cadetti e Juniores in programma a novembre. A difendere i colori azzurri saranno la Cadetta Linda Barbazza e le Juniores Camilla Marenghi e Nikol Ilieva; Linda e Camilla combatteranno nella specialità Point Fighting, mentre Nikol sarà in gara nel Kick Light. Per il sodalizio piacentino, il tris di convocazioni si aggiunge a quella che ha interessato il campione iridato in carica Senior Davide Colla che parteciperà ai Mondiali WAKO in ottobre a Jesolo.

“Linda – osserva Gianfranco Rizzi, direttore tecnico della Yama Arashi – nonostante la difficile esperienza pandemica vissuta in particolare dai ragazzi nell’ultimo anno e mezzo, è tornata ad allenarsi da diversi mesi ed è stata in grado di ottimizzare il suo impegno con il podio al campionato italiano. Questo le è valsa la convocazione in azzurro nella categoria al limite dei 60 chilogrammi di Point Fighting nella classe Cadetti femminili 13-15 anni”. Quindi aggiunge. “La campionessa italiana Camilla Marenghi, invece, è la più esperta delle tre ragazze della Yama Arashi e festeggia i suoi 18 anni con il ritorno in nazionale, esperienza già vissuta da Cadetta con la partecipazione agli Europei di Skopje in Macedonia e ai Mondiali di Jesolo. Frequenta la quarta liceo linguistico al “Gioia” di Piacenza e sta dimostrando continui progressi: ha un grande potenziale”.

“Nikol Ilieva – chiude il cerchio Rizzi – frequenta da diversi anni il corso di full contact alla Yama Arashi e i risultati cominciano ad arrivare. Finora ha combattuto solamente nella specialità Light Contact, ma quest’anno, vista l’attività molto ridotta a causa del Covid, ha deciso d’accordo con me di gareggiare anche nel Kick Light. L’argento conquistato in quest’ultima specialità ai tricolori di Rimini le ha fruttato la convocazione per gli Europei”.

Il tris di chiamate azzurre regala una grande soddisfazione alla palestra piacentina guidata dal maestro Gianfranco Rizzi, affiancato dai collaboratori Davide Colla ed Erika Boselli. “Dall’inizio di luglio – fa il punto Rizzi – tutti sono impegnati nella preparazione generale; nella scorsa settimana hanno partecipato a un camp di allenamento intensivo a Cesenatico dove hanno testato anche il loro stato di forma, insieme a tante altre azzurre arrivate da varie città italiane e perfino dalla nazionale norvegese. Dalla prossima settimana, gli allenamenti entreranno nella fase speciale per poi concludersi con quella specifica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.