Quantcast

La Val Tidone chiude la quarta edizione di Confluenze Festival

Più informazioni su

Ultima chiamata per il Confluenze Festival che si appresta a vivere il terzo e conclusivo fine settimana della quarta edizione all’insegna della lentezza. Tra il 6, il 7 e l’8 agosto il programma della manifestazione si articolerà tra i vigneti e la strada dei mulini nella Val Tidone.

Si parte venerdì a Ziano con Gioielli in Fermento, progetto curato da Eliana Negroni che porta in mostra una selezione delle opere delle edizioni 2020/21 del concorso che ha attirato negli ultimi dieci anni designer e artisti internazionali che si sono ispirati alle terre delle nostre vallate. Il tutto si svolgerà per tre giorni all’interno della nuova Enoteca Regionale che farà il suo debutto a Ziano (visite su appuntamento). Sempre venerdì spazio olistico a Castel San Giovanni con Isabella Valle in Villa Braghieri a partire dalle 9.30 e a Castelnovo nel B&B il Giardino di Laura dalle 17 con massaggio Ayurvedico e dalle 19 con meditazione camminata e yoga (in entrambi i casi la prenotazione è obbligatoria).

Alle 18 si sale al Castello di Luzzano dove una lumaca sostenibile accoglierà i visitatori prima di procedere per un percorso storico del borgo camminando lentamente sull’antica “Via del Sale”, ascoltando racconti dei luoghi e circondati da opere d’arte sostenibili create da Mustapha Maaroufi. Il tour terminerà nell’antica Dogana con racconti di confine e aperitivo in Bianco e Rosso accompagnato da sfiziosità. Proprio in tema di lumache, fino a domenica 8 agosto è possibile votare sulla pagina Facebook @ConfluenzeFestival l’installazione preferita tra quelle che partecipano al contest indetto dagli organizzatori.

La giornata di sabato si apre con una visita guidata “Alla scoperta degli Alpaca” dell’azienda Alpaca di Marano di Ziano per scoprire storia e curiosità di questa specie (visite su prenotazione, chiamare per info e costi. Si ripete anche la domenica). Visite e degustazioni nelle cantine di Tenuta La Torretta, Castello di Luzzano, Podere Gaiaschi e Mossi 1558. A Borgonovo visita guidata del Castello di Castelnovo, mentre a Ziano dalle 16 escursione con l’associazione Walk the Nature per una passeggiata rilassante che dall’azienda vitivinicola Fratelli Piacentini porterà̀ i visitatori ad ammirare le colline e gli incantevoli vitigni dalla vetta del monte Po. Al rientro ad accogliere i camminatori sarà una degustazione dei vini della cantina. Alle 17 le 2 cv del Club Italia Bicilindriche Citroën arriveranno a Ziano Piacentino, dove alla sera sarà organizzato Calici di Stelle a cura dell’Associazione Sette Colli con street food e musica dal vivo con GolDen DinDin (nel giardino accanto alla nuova Enoteca Regionale).

Domenica 8 agosto “Spazio ascolto” con sveglia all’alba e ritrovo alle 6.15 all’Agriturismo Racemus di Ziano che consegnerà una piccola colazione prima di ascoltare la musica del Vigneto (6.30) con Lucia Cassi e la voce di Matteo Corradini (appuntamento gratuito con prenotazione obbligatoria). A Fornello Spazio olistico, alle 10, con pratica Yoga movimento lento e consapevole con Terry Ravizza. A Castel San Giovanni, alle 11 presso la libreria Puma, il musicista piacentino Gimmo presenta il libro “My Rivers My Blues”, raccontando la sua avventura artistica tra le magnifiche valli piacentine. Un viaggio tra il blues del Mississippi e i fiumi della provincia.

Nel tardo pomeriggio si risale a Montalbo per il gran finale con le visite alla chiesa di San Cristoforo e al borgo a cura dei volontari FAI Piacenza. Cena con musica presso Agriturismo L’Oca d’Oro, mentre tra le 18 e le 23 mostra mercato degli Artigiani. Lo Street food sarà curato da La Moretta Gipsy e La Bisia il mangiare di Strada.

Per l’intrattenimento ci pensa la Pro Loco di Castel San Giovanni con un programma allettante dedicato alle famiglie: alle 18 il Mago Willy; 19 “Spettacolo per bambini furbi” di Agostino; 20 Narrazione di Matteo Amoruso, Giovanni Pazzoni, Patricio Valderrama “Fiori gialli, sogni perduti”; 21 Musica con Sara Belli Tebano; 21.30  Premiazione contest della lumaca gigante per il turismo lento e per finire alle 22.00 le Fontane Luminose offerte dall’amministrazione comunale di Ziano Piacentino. A Pianello prosegue l’esposizione fotografica di Materika 1.0 e la mostra ZECCHE PUNK HC sulla figura di Andy Rocchelli curata da Cesura.

Per prenotazioni, informazioni e costi si invita a visitare il sito con tutto il programma completo https://www.confluenze.net/confluenze-festival/. Tutte gli eventi si svolgeranno nel pieno rispetto della normativa vigente in tema sanitario

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.