Quantcast

Mancata revisione dell’auto, nelle ultime settimane venti sanzioni con TargaSystem

Sono 2674, i veicoli controllati nelle ultime settimane dal nucleo Nost della Polizia Locale di Piacenza con il software TargaSystem, di cui venti sanzionati, in base all’articolo 80 del Codice della strada, per la mancata effettuazione della prescritta revisione periodica.

In particolare, nei pressi dell’area industriale di Le Mose gli agenti di turno hanno multato il conducente di un mezzo in circolazione nonostante la sospensione imposta, nel 2019, da un’altra pattuglia del Comando di Piacenza, a causa della revisione non più eseguita dal 2011 in avanti. Questa ulteriore violazione ha comportato una sanzione di 1988 euro – in aggiunta ai 173 euro previsti per la mancata revisione – e il fermo amministrativo di 90 giorni, oltre al divieto di circolare che si impone sino al superamento della revisione stessa.

Altri 21 veicoli, a seguito dei controlli effettuati, sono risultati privi della copertura assicurativa obbligatoria, ai sensi dell’articolo 193 che prevede una sanzione di 866 euro con sequestro del mezzo finalizzato alla confisca. Nell’ambito delle operazioni condotte in zona, gli agenti del Nost hanno rinvenuto in un’area di parcheggio di strada dei Dossarelli un Ford Transit che era stato oggetto di furto, denunciato nel marzo 2021 alla stazione dei Carabinieri di Abbiategrasso: il furgone era aperto e conteneva, nel vano posteriore, un piede di porco. “Grazie all’attenzione degli agenti e al capillare presidio del territorio – rimarca l’assessore alla Sicurezza Luca Zandonella – il veicolo potrà essere presto restituito al legittimo proprietario”.

“Colgo l’occasione per sottolineare – aggiunge l’assessore – come l’acquisto del software Targasystem, fortemente voluto da questa Amministrazione stia dando un fattivo ed efficace contributo nel garantire una maggiore sicurezza stradale. Consente infatti alla Polizia Locale di monitorare con tempestività, efficacia e discrezione, direttamente a bordo delle pattuglie, la presenza di veicoli non assicurati e non revisionati, riducendo in modo determinante la possibilità di incidenti provocati da mezzi che circolano in modo irregolare, a tutela di chi rispetta le norme e gli altri utenti della strada. Questo vuol dire fare concretamente opera di prevenzione”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.