Quantcast

Olimpiadi, il sindaco Barbieri “Aspettiamo di festeggiare i nostri atleti a Piacenza”

“Siamo grati ai nostri atleti per averci resi partecipi del sogno sportivo più bello e importante”.

Sono le parole, anche a nome delle istituzioni locali, del sindaco di Piacenza e presidente della Provincia Patrizia Barbieri, nell’omaggiare il velocista Edoardo Scotti, protagonista della finale olimpica con la staffetta azzurra della 4×400, chiusa al settimo posto: “E’ il culmine – scrive Barbieri – di un’avventura olimpica che ha onorato dall’inizio alla fine: Piacenza lo ha seguito in ciascuna delle tante gare che lo hanno visto impegnato a Tokyo, condividendone ad ogni passo l’emozione”.

Il sindato sottolinea “l’orgoglio e l’attesa per l’accoglienza festosa che potremo riservare agli atleti di casa nostra, cui siamo grati ai nostri atleti per averci resi partecipi del sogno sportivo più bello e importante. Dopo aver applaudito le imprese di Giacomo Carini, Andrea Dallavalle ed Edoardo Scotti, conclude, “non vediamo l’ora di fare il tifo per Esteban Farias non appena cominceranno le Paraolimpiadi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.