Quantcast

Teco pronta all’A1 femminile, da Mosca arriva la giovane Malinina

Si riparte dalla serie A-1, categoria e realtà certamente non di poco conto nel panorama sportivo piacentino: la Teco Cortemaggiore di tennistavolo sarà di nuovo ai nastri di partenza per il suo dodicesimo campionato consecutivo.

Vestiranno ancora la maglia magiostrina Valentina Roncallo e Arianna Barani, mentre Jamila Laurenti per scelte tecniche si trasferirirà al centro federale austriaco di Linz con la maglia della quotata squadra locale: a sostituirla arriva dalla Russia Natalia Malinina, classe 2002 di Mosca, una delle giovani rampanti e più interessanti nell’intero panorama pongistico russo che a Zagabria si è messa in evidenza conquistando ben 3 podi, 2 titoli europei a squadre e nel doppio, mentre nel singolo è arrivato l’argento, sconfitta dall’altra russa Abraamian Elizabet. Natalia con il triplo podio è stata una delle pongiste più medagliate dalla prestigiosa competizione europea.

Dopo Malinina è arrivata la conferma anche di Valentina Sabitova, che, pur avendo ricevuto altre proposte, ha scelto di restare nel club che due anni fa l’ha portata in Italia: un gesto di grande stima verso il club di Cortemaggiore, anche se Valentina non giocherà a tempo pieno perchè impegnata anche nel campionato russo. Il terzetto titolare sarà quindi composto da Roncallo, Barani e, appunto, Malinina, seguite dai tecnici Dzelinska, Polyakova insieme a Mattia Crotti come supporto tecnico. La rosa andrà quindi allargata, anche perché l’infortunio a Laurenti ha condizionato non poco la scorsa stagione.

SETTORE MASCHILE – Per quanto riguarda il settore maschile le risorse non abbondano, il covid19 ha lasciato il segno: si rinuncerà alla serie B-1, con Simone Dernini, che ha rinunciato a proposte dalla serie A-2 rimanendo fedele alla maglia del Cortemaggiore, che prenderà in mano un progetto nel quale, dalla serie C-1 fino alla D-3, il club valorizzerà una quindicina di giovani pongisti.


 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.