Quantcast

“Piacenza città più cardioprotetta d’Europa” Salvati e salvatori a Futuro in Salute fotogallery video

A Palazzo Gotico si è svolta la cerimonia di apertura della più grande manifestazione dedicata alla prevenzione all’educazione sui corretti stili di vita nel nostro territorio “Futuro in salute”. Tra gli ospiti presenti le maggiori autorità del nostro territorio: il sindaco Patrizia Barbieri, il prefetto Daniela Lupo, il direttore dell’Ausl Luca Baldino, il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini e infine numerosi volontari.

“La nostra sanità è di grande eccellenza ma dobbiamo investire ancora di più – ha esordito Bonaccini – Piacenza è una delle tre città della nostra regione con nuovo ospedale post-covid e sono previsti nuovi investimenti per altre case della salute. L’obiettivo è quello di diventare il primo paese per numero di assistiti nel proprio domicilio.” “Piacenza è la provincia più cardioprotetta in Europa con il maggior numero di defibrillatori grazie a Progetto Vita che ora si sta espandendo in tutta Italia, siamo un esempio da seguire in Europa”.

Tanto orgoglio in sala per gli operatori di Progetto Vita, primo progetto Europeo di “Defibrillazione Precoce” sul territorio per prevenire la morte improvvisa dovuta ad arresto cardiaco, nell’ambito del quale ogni anno vengono formate migliaia di persone in grado di intervenire entro i fatidici cinque minuti dall’insorgenza dell’attacco cardiaco, come sottolineato dal direttore generale dell’Ausl Luca Baldino. 

“Le malattie vascolari sono la prima causa di morte, soltanto in Italia ogni 8 minuti muore una persona di arresto cardiaco il progetto. Quello che abbiamo fatto a Piacenza installando più di mille defibrillatori in campi sportivi, condomini e luoghi pubblici ha salvato già la vita a centinaia di persone” ha sottolineato la dottoressa Daniela Aschieri.

Una manifestazione, quella di futuro in salute che dopo il periodo della pandemia assume un significato ancor più importante per invitare i cittadini e le cittadine a “ripartire e riprendere la buona abitudine di fare screening e controlli” secondo il direttore dell’Ausl Luca Baldino.

Futuro in salute 2021

Nella seconda parte della cerimonia il memorial “…ricordando Maurizio Saltarelli” dove salvati e salvatori si sono incontrati in un momento di grande commozione. A essere premiati i volontari e volontarie, gli operatori delle centrali del 118 e della Croce Rossa, gli equipaggi di pubblica assistenza e gli operatori delle centrali. Tra i premiati anche due agenti della polizia municipale di Piacenza che hanno salvato il Signor Carlo Debè grazie all’immediata attivazione del codice blu dopo che questo si è sentito male mentre stava chiedendo loro alcune indicazioni. Tra le persone salvate presenti in sala: Giovanni Rota, Claudio Patrizzi, Enzo Fumei, Fulvio Riceputi, Gian Guido Agogliati, Luigi Gavetta, Paolo Lazzarelli, Claudio Natali, Gianni Carraro, Claudio Borgonovi, Francesco Rigolli, Bruno Scaglia, Iolanda Costantini.

Durante la cerimonia è stato anche tributato un riconoscimento a a Mirella Gubbelini, il direttore assistenziale dell’Ausl. Stefano Nani, coordinatore 118, e Daniela Aschieri, presidente di Progetto Vita Piacenza e primario di Cardiologia, hanno voluto dire ‘grazie’ a uno dei membri della direzione strategica. “Mirella ha compreso il progetto e, visto anche il suo DNA di infermiera del 118, ci ha subito sostenuto, fornendo importanti risorse a questa attività. Con lei e grazie a lei c’è stato un cambio epocale di marcia” hanno detto.

Alle 15 la manifestazione prosegue con una ‘camminata culturale’ nelle vie del centro storico di Piacenza.

29 SETTEMBRE, GIORNATA DEL CUORE – In occasione della Giornata Mondiale del Cuore, l’Associazione Progetto Vita porta in piazza Cavalli il “Villaggio del cuore”, con gazebo rappresentativi di tutti i propri partner. L’iniziativa si svolge in collaborazione con l’Ausl di Piacenza, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Provincia e del Comune di Piacenza. Alle ore 10, a palazzo Gotico, è in programma il XIII Memorial Maurizio Saltarelli, con la premiazione dei volontari e degli equipaggi che nell’anno 2019 e 2020 hanno effettuato interventi e salvataggi con un tempestivo intervento grazie al defibrillatore. Saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il virologo Fabrizio Pregliasco, il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri e il direttore generale Ausl Luca Baldino.

30 SETTEMBRE, PREVENZIONE DEL RISCHIO E PROMOZIONE DELLA SALUTE – Dalle ore 9.30 alle 15, sotto i portici di palazzo Gotico, piazza Cavalli, percorso di prevenzione del rischio e promozione salute: colloqui con medici per la raccolta di informazioni rispetto ad abitudini di vita e rilevazione dei parametri della persona, per definire un profilo di rischio cardio-cerebro vascolare. L’iniziativa si svolge in collaborazione con la Lilt. La proposta è diretta alle persone di età compresa tra i 40 e i 75 anni. Si consiglia di portare con sé i referti degli ultimi esami ematici se fatti negli ultimi 6 mesi. L’accesso è su appuntamento. Per prenotare è possibile: telefonare da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.00 al numero 0523.302413; scrivere una mail a comunicazione@ausl.pc.it specificando il proprio nome e cognome, la data di nascita e un numero di telefono al quale gli operatori potranno poi chiamare la persona per comunicare l’ora dell’appuntamento.

1 OTTOBRE, IDENTIFICAZIONE PROFILO FRAGILITÀ PER OVER 65 – Dalle ore 9.30 alle 15, portici di palazzo Gotico, piazza Cavalli: percorso di identificazione di profili di fragilità per i cittadini over 65: colloqui con i professionisti dei Consultori dei disturbi cognitivi. Accesso libero

2 OTTOBRE, SCREENING DEL CAVO ORALE e SCREENING ICTUS – Dalle ore 9.30 alle 15.00, portici di palazzo Gotico, piazza Cavalli: screening rischio ictus a cura del reparto di Neurologia in collaborazione con l’associazione Alice. Screening del cavo orale nel bambino e nell’adulto a cura dei professionisti di Odontostomatologia e attività di sensibilizzazione al corretto stile di vita nella prevenzione del cancro della bocca e della gola, della carie e della patologia parodontale. Accesso libero

OPEN DAY VACCINALI – Giovedì 30 settembre, venerdì 1 ottobre e sabato 2 ottobre, sotto i portici di palazzo Gotico, vaccinazione anti SARS-CoV-2 con accesso diretto senza prenotazione per le persone con almeno 12 anni compiuti dalle ore 16.00 alle 20.

3 OTTOBRE, TIENI IN FORMA IL TUO CUORE – Rilevazione del rischio cardiovascolare a cura dei reparti di Cardiologia dalle ore 10 alle ore 18 con accesso libero. Saranno presenti l’assessore regionale alla Salute Raffaele Donini, il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri e il direttore generale Ausl Luca Baldino.

INGRESSO AGLI EVENTI – Per l’ingresso e la partecipazione agli eventi all’aperto in piazza Cavalli non è necessario il Green Pass. L’accoglienza viene garantita dai volontari dei Rotary Club del Gruppo Piacentino, che saranno presenti tutti i giorni, dal 30 settembre al 3 ottobre, per la rilevazione della temperatura e la compilazione del questionario di accesso. Per partecipare al Memorial Maurizio Saltarelli il 29 settembre a palazzo Gotico è invece necessario essere in possesso del Green Pass.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.