Quantcast

Accoltellamento Pontenure, dimesso dall’ospedale e condotto in carcere il presunto aggressore

E’ stato dimesso dall’ospedale, dove si trovava piantonato, e quindi condotto al carcere delle Novate l’uomo fermato sabato sera a Pontenure (Piacenza) e accusato di tentato omicidio: avrebbe ferito con un coltello un 25enne romeno durante una lite.

Secondo quanto ricostruito, tutto era accaduto intorno alle 21.30 in via Castello Sforza, quando tra i due era scoppiato un violento litigio, forse a causa di dissidi di vicinato. Durante quei concitati momenti, il 25enne era stato raggiunto da una coltellata al collo: trasportato al pronto soccorso, non ha fortunatamente riportato gravi conseguenze. Il presunto aggressore, un italiano già noto alle forze dell’ordine, era stato rapidamente rintracciato e condotto a sua volta in ospedale per alcune contusioni. Una volta dimesso, è stato portato in carcere. Nel corso della lite era rimasta coinvolta anche una ragazza, pare residente nello stesso condominio, rimasta lievemente contusa.

Degli accertamenti si occupano i carabinieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.