Quantcast

Piace raggiunto in pieno recupero: con la Triestina finisce 2-2

Più informazioni su

SERIE C – 3^ GIORNATA

TRIESTINA – PIACENZA 2-2

(27′, 94′ Rapisarda, 32′ Dubickas, 44′ Rabbi)

Un bel Piacenza sfiora la prima vittoria in campionato e alla fine porta a casa un punto sul difficile campo della Triestina. Finisce 2-2 il posticipo della terza giornata di Serie C al termine di una gara equilibrata che ha vissuto un finale vibrante, con i biancorossi, passati in vantaggio proprio allo scadere, che possono recriminare per il pareggio subìto in pieno recupero.

LA PARTITA – Scazzola deve rinunciare a Cesarini (nemmeno convocato) e sceglie Dubickas in avanti dal primo minuto con Corbari e Gonzi a supporto, in mediana conferma per Bobb e Suljic. Nella Triestina parte dalla panchina l’ex biancorosso Galazzi. Al “Nereo Rocco” va in scena un primo tempo equilibrato con un buon Piacenza che gioca senza timore davanti al quotato avversario. Succede poco nei primi 20 minuti, poi la gara si accende: Di Massimo ci prova con una doppia conclusione, respinta dalla difesa biancorossa, dall’altra parte Dubickas gira verso la porta il cross di Sulijc chiamando Offredi alla risposta. La Triestina passa al 27’: punizione di Angiulli dalla sinistra che attraversa tutta l’area, sul secondo palo sbuca Rapisarda che sorprende la difesa biancorossa e insacca. Il vantaggio dei padroni di casa dura nemmeno cinque minuti: è Dubickas con un grande stacco di testa su traversone di Giordano a siglare il pari biancorosso, con Offredi che può solo guardare terminare in rete. Il Piacenza prova a sfruttare il momento positivo e Marchi di testa non trova di poco la porta, dall’altra parte ci prova Procaccio, chiuso dallo stesso Marchi.

La gara resta in equilibrio anche nella ripresa. Scazzola manda subito in campo Rabbi per Giordano, la Triestina prova a farsi vedere ma le incornate di Volta e Procaccio sono fuori misura. Nel Piace entra anche Lamesta, risponde Bucchi che inserisce Trotta e Litteri: gli alabardati sono ora a trazione offensiva e spingono alla ricerca del vantaggio, ma i biancorossi si difendono bene e Stucchi non corre particolari rischi. Ma nel finale succede di tutto: i padroni di casa vanno due volte vicini al vantaggio con Gomez (bravo Stucchi nella risposta) e Volta, ma è il Piacenza a sorpresa a passare con una ripartenza orchestrata da Lamesta e conclusa da Rabbi, che in area mette a sedere Volta e batte Offredi. Sembra fatta, ma in pieno recupero ecco il pari: un traversone dalla sinistra di Galazzi, prolungato da un difensore biancorosso, arriva sui piedi di Rapisarda che tutto solo controlla e in diagonale batte Stucchi. Vibranti le proteste dei biancorossi, che chiedevano il fallo per un intervento su Rabbi ad inizio azione.

Finisce così. Domenica prossima al Garilli arriverà la Pro Patria.

LA CRONACA

Triplice fischio: Triestina – Piacenza 2-2

94′ – Pareggio Triestina: un traversone dalla sinistra prolungato da un difensore biancorosso arriva sui piedi di Rapisarda che tutto solo in diagonale batte Stucchi. Proteste del Piacenza che chiedeva il fallo per un intervento precedente su Rabbi non fischiato dall’arbitro

Triestina-Piacenza

90′ – Cinque di recupero

89′ – Rete del Piacenza: ripartenza biancorossa con Lamesta che serve Rabbi, che mette a sedere Volta e batte Offredi

Triestina-Piacenza

86′ – Sulla punizione stacca Gomez di testa, bravo Stucchi a mettere in corner. Subito dopo Volta sfiora la traversa di testa

85′ – Ripartenza della Triestina, Galazzi è steso da Armini: punizione pericolosa per i padroni di casa

84′ – Giallo per Codromaz

83′ – Punizione di Lopez, conclusione centrale parata da Stucchi

76′ – Trotta di testa non trova di testa, al centro dell’area era tutto solo Rapisarda

75′ – Esce l’autore del gol Dubickas, al suo posto Burgio

70′ – Scazzola si gioca la carta Lamesta, fuori Corbari. Nella Triestina Litteri prende il posto di Procaccio

67′ – Azione insistita del Piacenza sugli sviluppi di un corner, la palla dopo una conclusione colpisce Dubickas e finisce tra le braccia di Offredi. Subito dopo ci prova Gonzi, conclusione sballata

64′ – Problemi per Capela dopo lo scontro precedente con Corbari: al suo posto entra Negro

63′ – Cross di Rapisarda, arriva Procaccio di testa: pallone abbondantemente a lato

60′ – Occasione Triestina: punizione di Galazzi dalla sinistra, Volta di testa non trova la porta

56′ – Tre cambi per la Triestina: fuori Angiulli, Di Massimo e Iotti, dentro Giorno, Trotta e l’ex biancorosso Galazzi

53′ – Brutto scontro in area tra Corbari e Capela, sanitari in campo

52′ – Primo cambio nel Piacenza: fuori Giordano, dentro Rabbi

48′ – Giordano su punizione, esce Offredi e allontana

Secondo Tempo: via alla ripresa, nessun cambio tra i 22 in campo

Fine primo tempo: 1-1 tra Triestina e Piacenza, alla rete di Rapisarda ha risposto Dubickas

45′ – Triestina pericolosa: Procaccio va al tiro, deviazione di Marchi in corner. Due minuti di recupero

40′ – Cartellino giallo per Bobb, punizione pericolosa per la Triestina: calcia Angiulli ma non trova la porta

34′ – Piacenza ancora pericoloso: colpo di testa di Marchi da calcio d’angolo, palla alta di poco

32′ – Pareggio Piacenza: traversone di Giordano, grande stacco di testa di Dubickas che batte Offredi

Triestina-Piacenza

29′ – Prova a rispondere subito il Piacenza, ma la conclusione di Dubickas è fuori misura

27′ – Triestina in vantaggio: punizione di Angiulli dalla sinistra che attraversa tutta l’area, sul secondo palo arriva Rapisarda che insacca

22′ – Si fa vedere anche il Piacenza: traversone di Sulijc che trova in mezzo all’area Dubickas, la girata dell’attaccante lituano è respinta da Offredi

21′ – Si fa vedere la Triestina con una doppia conclusione di Di Massimo, respinta dalla difesa biancorossa

16′ – Prima ammonizione della partita: giallo per Rapisarda che ferma fallosamente una pericolosa ripartenza del Piacenza con Gonzi. Sulijc calcia la successiva punizione, ma colpisce la barriera

4′ – Codromaz di testa su calcio d’angolo, palla alta

1′ – Via alla sfida, palla alla Triestina. Piacenza in maglia verde

Formazioni

Triestina: Offredi, Capela, Volta, Lopez, Rapisarda, Giorico, Angiulli, Iotti, Procaccio, Di Massimo, Gomez. A disposizione: Martinez, Giannò, Sarno, Rolim, Crimi, Baldi, Giorno, Trotta, Litteri, Negro, Galazzi. Allenatore: Bucchi.

Piacenza: Stucchi, Sulijc, Dubickas, Marchi, Codromaz, Parisi, Bobb, Giordano, Corbari, Armini, Gonzi. A disposizione: Pratelli, Libertazzi, Nava, Tafa, Lamesta, Burgio, Rabbi, Marino, Spini, Gissi. Allenatore: Scazzola.

Ecco la formazione biancorossa

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.