Quantcast

Bilancio consolidato, ok lampo in commissione. La minoranza ‘tace’ e non partecipa al voto

Bilancio consolidato del Comune di Piacenza, ok lampo nella seduta congiunta delle commissioni affari istituzionali e sviluppo economico.

Alla presentazione della relazione dell’assessore al bilancio Paolo Passoni non ha fatto seguito alcun intervento, con il via libera arrivato grazie ai voti favorevoli della maggioranza mentre la minoranza non ha partecipato al voto e ha rimandato gli interventi al consiglio comunale. In tutto la seduta è durata quindi pochi minuti, il tempo necessario per l’assessore Passoni di fare il punto rispetto al bilancio dell’ente e alle sue partecipate, a conclusione di un anno, come il 2020, non facile.

Lo stato patrimoniale di palazzo Mercanti ammonta a 735.821.647 euro, con un risultato di esercizio pari a 598.961 euro. Per quanto riguarda Asp quest’ultimo dato è di – 608.806 euro, per la Fondazione Teatri il risultato di esercizio è di 7.157 euro; mentre è di 403.961 euro per le Farmacie Comunali Piacentine, – 525.716 euro per Piacenza Expo, Piacenza Infrastrutture spa vede un risultato di esercizio pari a 537.730 euro, Tempi Agenzia è sostanzialmente in pareggio (1.440), Acer invece ha un risultato di 158.198 euro, quello di Lepida ammonta a 61.229, per Tutor invece si parla di 93.475 euro.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.