Quantcast

“Bocciodromo del Facsal abbandonato, a che punto è il bando di assegnazione?”

Più informazioni su

“A che punto è la procedura di assegnazione del bocciodromo comunale sul Pubblico Passeggio?”

La richiesta arriva dal consigliere comunale Roberto Colla (Piacenza Oltre), che sull’argomento ha presentato una interrogazione urgente. “L’Amministrazione – ricorda Colla – aveva pubblicato un bando per l’assegnazione del bocciodromo comunale che terminava lo scorso 7 giugno; il 5 luglio in fase di comunicazione nel consiglio comunale, l’Assessore competente, rispondendo ad un mia comunicazione sul tema, aveva detto che lo spazio sarebbe stato aggiudicato “in forma veloce nei prossimi giorni”. Non avendo però riscontrato nessuna determina dirigenziale in merito all’avvenuta assegnazione e considerata l’attuale situazione di abbandono/degrado in cui versa l’area, chiedo di conoscere lo stato attuale dell’assegnazione del bocciodromo a seguito del bando di gara ed iter amministrativi successivi al medesimo. Desidererei conoscere, per esempio, a che punto si trova il bando, se l’iter Amministrativo si è concluso, se è stata fatta l’assegnazione, chi è risultato vincitore, quali saranno gli interventi previsti”.

“Considerato – osserva Colla – che più volte è stata prospettata l’apertura del bocciodromo, poi sempre rimandata, è indispensabile capire, con urgenza, lo stato del bando anche in considerazione alla situazione di degrado in cui versa l’attuale struttura sita nel centro storico della città, al fine di comprendere quali azioni ponga in essere l’eventuale aggiudicatario per evitare il peggioramento dell’attuale situazione in attesa dell’apertura alla cittadinanza degli spazi in parola o, se in attesa di aggiudicazione, quali azioni porrà in essere l’Amministrazione per mantenere l’area in uno stato dignitoso”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.