Quantcast

Borseggiatrice nel supermercato incastrata dal video, tenta la fuga ma viene bloccata

Più informazioni su

Intervento di tre auto della polizia in via Calciati a Piacenza nella mattina del 21 settembre. Gli agenti della squadra volanti hanno condotto in questura una borseggiatrice colta sul fatto. La donna, una quarantenne cubana, risultata incensurata, è stata arrestata per rapina impropria.

I fatti sono avvenuti nel supermercato Esselunga. Sono state le telecamere di videosorveglianza a immortalare la borseggiatrice mettere le mani all’interno di una borsetta di una signora ottantenne che stava facendo spesa. Abile a tal punto da impadronirsi del portafoglio, contenente una cinquantina di euro, senza insospettire la malcapitata anziana. Ma i suoi gesti non sono passati inosservati agli sguardi degli addetti alla sicurezza: mentre veniva chiamato il 113 per spiegare quanto stava accadendo, uno degli addetti ha raggiunto la donna, nel tentativo di fermarla in attesa dell’arrivo della polizia, ma quest’ultima lo ha spintonato nel tentativo di guadagnarsi una via di fuga. Una volta arrivata all’uscita si è trovata di fronte gli agenti della polizia. I poliziotti hanno quindi raccolto le testimonianze e tutti gli elementi utili a ricostruire quando avvenuto.

Il portafoglio è stato recuperato e riconsegnato alla legittima proprietaria.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.