Quantcast

Crolla muratura negli ex Chiostri di Santa Chiara. “Perdiamo un bene che andava tutelato”

Crollo negli ex Chiostri di Santa Chiara a Piacenza: a cedere, nella mattinata del 26 settembre, una porzione intera di muratura dell’edificio.

Lo segnala una lettrice di PiacenzaSera, la cui abitazione guarda verso l’area. “Affacciarsi alla finestra della mia camera da letto da oggi avrà un altro sapore” scrive su Instagram. Gli ex Chiostri di Santa Chiara si trovano in un’area non accessibile, tra lo Stradone Farnese e vicolo Edilizia, e sufficientemente lontano da altri palazzi. Nessun pericolo, quindi, per la pubblica sicurezza, ma amarezza perché “perdiamo un bene culturale che andava tutelato – dice la nostra lettrice -. Erano previste opere di messa in sicurezza e riqualificazione nella scorsa primavera”.

Nel frattempo è cambiata la governance dell’ente proprietario, la Fondazione di Piacenza e Vigevano, che dovrà ora prendere in mano il progetto di recupero dell’area.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.