Quantcast

Elezioni Cortemaggiore, Luigi Merli

Più informazioni su

Luigi Merli, 45 anni – Lista Centrodestra Cortemaggiore

PRECEDENTI ESPERIENZE AMMINISTRATIVE: Assessore comunale da novembre 2013 ad oggi
ULTIMO LIBRO LETTO: “Cosa rischiano i nostri figli” – di Paolo Del Debbio
IL MESTIERE DI SINDACO NON È FACILE E SPESSO POCO CONSIDERATO, CHE COSA L’HA SPINTA A CANDIDARSI? I tanti concittadini che chiedono un forte rinnovamento ed un cambio di passo per una migliore gestione amministrativa del nostro comune, che possa portare ad un rilancio dell’immagine del paese sotto tanti aspetti, dal decoro urbano alla promozione turistica, dall’eliminazione di ogni barriera architettonica all’attuare politiche sociali più attente alle esigenze dei cittadini, dal prevedere interventi per una maggiore sicurezza sul territorio alla realizzazione di opere pubbliche ormai da troppo tempo attese dalla cittadinanza.
QUAL È IL PROGETTO A CUI TIENE DI PIÙ E CHE VORREBBE REALIZZARE NEI PROSSIMI 5 ANNI? La realizzazione di una nuova scuola materna, in zona centrale e di facile accesso, per superare il problema dell’attuale mancanza di spazi e di posti, consentire un miglior utilizzo di quelli esistenti e creare una realtà strutturata che possa offrire un servizio migliore alle famiglie.
Il restauro del Teatro Eleonora Duse, tra i più belli della nostra provincia, per non avere più limiti nella programmazione delle stagioni teatrali e degli eventi culturali.
Il completamento del progetto di sicurezza del territorio, da realizzare attraverso l’installazione di telecamere lettura targhe a tutti i varchi di ingresso al paese tuttora scoperti e di telecamere panoramiche a presidiare ogni punto sensibile, comprese le isole ecologiche, unitamente al potenziamento dell’illuminazione pubblica.

L’ESPERIENZA DEL COVID COSA DEVE FAR CAMBIARE NELLE AMMINISTRAZIONI LOCALI? Le amministrazioni locali dovranno lavorare per dare maggior impulso alle Aziende sanitarie locali affinché si riaprano e valorizzino le strutture ospedaliere periferiche che si sono dimostrate fondamentali nel fronteggiare l’emergenza sanitaria da Coronavirus.
Inoltre occorrerà incentivare maggiormente tutte le attività commerciali e ristorative del territorio, anche attraverso la concessione di spazi a tariffe agevolate o se possibile esenti.
FAVOREVOLE AL VACCINO OBBLIGATORIO O AL GREEN PASS OBBLIGATORIO? Contrario al vaccino obbligatorio. Green pass è uno strumento per riattivare l’economia, l’alternativa sono le chiusure, ma allora devono essere garantiti tamponi rapidi gratuiti per tutti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.